16 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

CARO AVVOCATO: affidamento condiviso anche se uno dei genitori abita distante dalla casa coniugale

  • CARO AVVOCATO: affidamento condiviso anche se uno dei genitori abita distante dalla casa coniugale
L'avvocato Sara Testa Marcelli risponde: In tema di affidamento condiviso in caso di separazione o divorzio, si segnala un recente orientamento della Suprema Corte di Cassazione secondo cui, ai fini dell'affido congiunto di un

L'avvocato Sara Testa Marcelli risponde: In tema di affidamento condiviso in caso di separazione o divorzio, si segnala un recente orientamento della Suprema Corte di Cassazione secondo cui, ai fini dell'affido congiunto di un figlio, non rileva il luogo di residenza dei coniugi. Difatti, anche nel caso in cui un genitore abiti molto distante dal luogo di residenza del minore (oppure abiti all'estero), il Giudice può concedere l'affidamento condiviso del figlio poichè, a seguito della riforma del diritto di famiglia operata nel 2006, l'affidamente esclusivo del figlio ad un coniuge rappresenta una ipotesi residuale rispetto alla regola generale dell'affido congiunto. Solamente in casi limiti viene negato l'affido del minore ed il Giudice investito della questione dovrebbe tendere a negarlo solamente in caso di accalarata incapacità di educare il minore.
Quindi l'interesse del minore viene ritenuto prevalente anche rispetto alla distanza con il genitore il quale, se giudicato capace di apportare un pluris nell'educazione e nella vita del figlio, legittimamente può beneficiare dell'affido condiviso.  

Articoli Correlati