Allergico all’ammorbidente? Puoi profumare i tuoi capi così

Se sei allergico all’ammorbidente non temere per i tuoi capi e la tua salute: abbiamo una soluzione da proporti che ti rivoluzionerà la vita!

Ci sono gesto quotidiani che possono davvero cambiare tutto, non solo in negativo, ma anche in positivo! Cara amica, non farti prendere dal pessimismo cosmico, ed inizia a vedere chiaramente come puoi prenderti cura della casa, svolgere tutte le mansioni, ed essere felice, in maniera furba e pratica. Non ci sono soluzioni assolute, ma consigli da attuare e sperimentare. Sei pronta? Ecco di cosa si tratta, ti lascerà senza parole.

allergico all'ammorbidente problema
fonte: Che Donna e Canva

Al di là di tutto, è proprio vero quando non puoi usare l’ammorbidente perché ne sei allergico, la situazione è a dir poco insostenibile. Ciò accade perché si realizzano due situazioni odiose. La prima è che tu non ti senti bene, perché subire le conseguenze di un’intossicazione da detersivo, sono micidiali.

Questi prodotti in commercio, per quanto validi, non sono la scelta migliore. In primis, perché costituiti da sostanze chimiche e tossiche dure da smaltire, anche per il tuo organismo che inevitabilmente ci entra in contatto. Da dove? Dalla pelle, il principale legame con reazioni allergiche da sfoghi e quant’altro.

La seconda conseguenza è data dall’alta percentuale di inquinamento ambientale, dall’atmosfera ai mari. Tutto il mondo assorbe come una spugna questa tossicità, e sta finendo per morire, senza energie. Senza la Terra noi non esisteremmo, e senza respirare e vivere nel mezzo di luoghi puliti, stiamo male anche noi.

Se si ammala il luogo che ci ospita, figuriamoci noi che dalle tragicità ambientali abbiamo conosciuto malattie e patologie fino a pochi anni fa sconosciute. Quindi, se vuoi utilizzare qualcosa di ecosostenibile, naturale ed economico senza rinunciare alla morbidità e al profumo dei tuoi capi, siamo qui per mostrarti di cosa si tratta questa formidabile tecnica.

Sei allergico all’ammorbidente? Ecco come puoi risolvere

Sono tante e note le marche dei detersivi più utilizzati, e c’è già stato chi come te al sol sentire la possibilità di eliminare l’ammorbidente, è impazzito. Perché si pensa che senza i capi e tutto ciò che viene lavato in lavatrice, abbia delle terribili conseguenze. In realtà, a volte è meglio non metterlo, dipende dai vestiti, e in altri casi possiamo trovare delle valide alternative che rendono la situazione migliore.

se sei allergico all'ammorbidente prova questo trucco
fonte: canva

Puoi realizzare una spray fai da te con i prodotti che ti cambieranno la vita in un’ottica del tutto ecosostenibile. Quali sono le tue fragranze preferite? Puoi partire da questa importante consapevolezza, l’olfatto è il senso più iconico e sviluppato. L’essere umano fa tutto grazie a questo senso, non solo percepire puzze!

Infatti, l’olfatto è il primo senso che coglie le caratteristiche di un ambiente o una persona. Spesso quando si percepisce un odore che piace, si finisce per provare qualcosa per una determinata persona, perché catturati da un’essenza da favola!

Cosa c’entra con l’ammorbidente? Molto, perché i tuoi capi, dai vestiti alle lenzuola, alle tovaglie, si imbrumano del profumo del detersivo. Quest’ultimo unito alla tua pelle, diventa sempre più unico e speciale, almeno fino a quando non ti provoca l’allergia.

Se possiamo darti un consiglio, tra tutte le piante la lavanda è sicuramente quella più profumata, delicata ed igienizzante. Viene utilizzata in tantissimi modi, inoltre finisce per provocarti un benessere abbastanza importante: ti rilassa! Sentire con il proprio naso il profumo della pianta, genera un effetto relax soddisfacente.

Procurati 120 g di gocce di olio di lavanda a e 30 g di alcol Buongusto da 36°. Mescola gli ingredienti, e “shakera” con energia dopo che hai messo la miscela profumata dentro uno spray riutilizzabile. Lascia riposare qualche giorno in frigo, et voilà, il profumatore ed ammorbidente naturale è pronto.