Home Intimità

Alimenti afrodisiaci: come scegliere il cibo che fa bene all’amore

CONDIVIDI

Cibi afrodisiaci: quali sono e quando assumere i cibi che possono aiutare a risvegliare la passione e l’intimità di coppia

alimenti afrodisiaci
Fonte: iStock Photo

Gli alimenti afrodisiaci si chiamano così per richiamare il nome di Afrodite, la dea dell’amore, e sono quei cibi in grado di risvegliare la sensualità e la passione sia nell’uomo che nella donna.

A pochi giorni da San Valentino 2019, può essere utile saperne di più sui cibi che fanno bene all’amore e possono aiutare la coppia a risvegliare la passione e l’intimità: il cibo, infatti, è un vero e proprio amico dell’amore che da sempre rientra nei rituali del corteggiamento.

Il cibo afrodisiaco funziona come aiuto per risvegliare la passione perchè è un buon vasodilatatore, che aiuta la circolazione del sangue. In più stimola anche l’olfatto, risvegliando grazie ai suoi profumi il desiderio nella coppia che magari si è un po’ assopito e ha bisogno di una spinta.

Vuoi essere sempre aggiornata sulle novità e i consigli riguardanti gli alimenti afrodisiaci e il benessere di coppia? CLICCA QUI!

Quali sono i cibi afrodisiaci?

cibi afrodisiaci
Fonte: iStock Photo

Tra gli alimenti afrodisiaci che possiamo utilizzare nel nostro menù di San Valentino ritroviamo alcuni grandi classici come le ostriche e il cioccolato: un buon dolce al cucchiaio a base di cioccolato fondente può essere l’ideale per accrescere la passione e la voglia di intimità a fine serata.

Ma ci sono anche tanti altri cibi che funzionano se c’è bisogno di risvegliare il desiderio nella coppia, a partire dal pesce azzurro: ricco di Omega 3, aumenta il flusso sanguigno in tutto il corpo e risveglia la passione.
Anche il merluzzo, le aringhe e il salmone sono alimenti adatti a una cena romantica perchè aiutano la produzione di testosterone.

Non dimentichiamo poi i funghi che, come il pesce azzurro, aumentano la circolazione del flusso sanguigno. Mentre la polenta fa crescere i livelli di dopamina e il tartufo stimola la produzione di testosterone.

Infine, ci sono tantissime spezie funzionano come afrodisiaco: tra queste ci sono lo zafferano, che va consumato sotto forma di infuso (1 grammo in 1 litro d’acqua); lo zenzero, che tra i suoi mille benefici ha anche la capacità di incrementare la produzione degli ormoni sessuali; i chiodi di garofano, ottimi alimenti afrodisiaci per l’uomo e per la donna che possono essere usati come lo zafferano in infusione e soprattutto il peperoncino, che è un ottimo vasodilatatore e aumenta la circolazione sanguigna e la temperatura corporea, risvegliando piacevolmente la sensualità.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore