Home Uomini

Claudio Baglioni, età, carriera e vita privata

CONDIVIDI

Claudio Baglioni. Tutto sul cantautore amato da più generazioni. Carriera, album e direzione del Festival di Sanremo.

Claudio Baglioni è senza dubbio uno degli artisti italiani più conosciuti e stimati di sempre. La sua carriera, iniziata parecchi anni fa, lo ha portato subito a conquistare il cuore di tantissimi fan, permettendogli di abbracciare più di una generazione e di entrare a far parte della storia della musica italiana. Riservato e costantemente immerso nel mondo delle sette note, Baglioni è giunto lentamente anche sul grande schermo, distinguendosi per eleganza e professionalità, fino ad approdare alla direzione artistica del Festival di Sanremo che, dopo un primo anno ricco di successi lo ha visto confermarsi nuovamente al timone.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Claudio Baglioni rivoluziona il Festival di Sanremo: ecco tutte le novità

Claudio Baglioni, età, carriera e vita privata

Claudio Baglioni
Fonte: Istock

Carta d’identità
Nome: Claudio Baglioni
Data di nascita: 16 Maggio 1951
Età: 67 anni
Luogo: Roma
Segno zodiacale: Toro
Altezza: 188 cm
Peso: 79 kg
Social: www.instagram.com/claudiobaglioniofficial

Claudio Baglioni, il cui nome all’anagrafe è Claudio Enrico Paolo Baglioni, è nato a Roma il 16 Maggio del 1951. Figlio unico di un maresciallo dei Carabinieri e di una sarta, Claudio ha trascorso l’infanzia nel quartiere di Monte Sacro, spostandosi a quello di Centocelle negli anni dell’adolescenza. Affascinato dal mondo della musica ha iniziato prestissimo a farsi notare, partecipando a diversi concorsi canori e piazzandosi sempre in buone posizioni. Nel 1965 ha ricevuto la sua prima chitarra, vincendo il concorso Ludi Canori e arrivando alla semifinale del festival di Ariccia dove si è fatto notare per la sua voce.
A causa del suo look spesso colorato di nero e dei brani ricercati che cantava, da giovane veniva chiamato “Agonia” dagli amici. Un soprannome che lo ha accompagnato negli anni dell’adolescenza, gli stessi nei quali ha continuato i suoi studi, immergendosi sempre più nella musica e iniziando a sperimentare nuove tecniche come quella di trasformare in canzoni passi scelti di Poe, Neruda e Tagore o di cantare sulle rime di Edgar Allan Poe.

Se vuoi restare aggiornato sulla vita di Claudio Baglioni CLICCA QUI

Carriera artistica

Claudio Baglioni
Fonte: Instagram @claudiobaglioniofficial

Nel 1969 la carriera musicale di Claudio ha avuto ufficialmente inizio con un contratto per la RCA che ai tempi ha dovuto firmare il padre, visto che lui era ancora minorenne.
Tra i tanti brani proposti quello che lo ha portato al successo è stato, senza alcun dubbio, “Questo piccolo grande amore” inciso nel 1972 e destinato a diventare una delle canzoni più famose nel panorama della musica italiana. Gli album successivi, pur piazzandosi bene non hanno riscontrato lo stesso successo. Intanto, insieme a Mogol, Gianni Morandi e Paolo Mengoli, Baglioni ha dato vita nel 1975 alla nazionale cantanti, il tutto senza mai smettere di scrivere la sua musica che nel 1981 lo ha portato ad un nuovo grande successo dal titolo “Strada facendo”.
Il 1985 è stato l’anno della consacrazione grazie al brano “La vita è adesso” che è rimasto in cima alle classifiche per ben 27 settimane, diventando il disco più venduto dell’anno con 1.200.000 copie vendute solo nei primi sei mesi.
Un successo che è proseguito negli a venire fin quando con l’album Oltre, Baglioni ha iniziato a cambiare lentamente genere, facendosi più riflessivo e sperimentale, fino ad arrivare ai giorni nostri in cui si è tolto di dosso l’abito da artista melodico per abbracciare uno spettro musicale molto più ampio e variegato.

Traguardi non strettamente musicali

Nel corso della sua vita, Claudio ha raggiunto diversi traguardi, non tutti strettamente in ambito musicale.
Nel 1975, ad esempio, insieme a ad altri artisti, ha dato vita alla nazionale cantanti con la quale ancora oggi vengono giocate numerose partite a sfondo benefico.
Nel 2003 è stato nominato Commendatore della Repubblica da Carlo Azeglio Ciampi e nel 2004 ha ottenuto anche la laurea in architettura a La Sapienza di Roma.
Nel 2005 è stato pubblicato un libro curato da Vincenzo Mollica dove viene raccontato e descritto anche attraverso i testi delle sue canzoni.
Nel 2006 ha partecipato ai Giochi olimpici invernali di Torino portando la torcia olimpica.
In tutto ciò Claudio ha dato vita anche alla produzione di alcuni film a tour sofisticati che sono rimasti nel cuore dei suoi fan anche a distanza di anni e a programmi televisivi in collaborazione con artisti come Fabio Fazio e Gianni Morandi.
Nel 2008 è stato eletto Cittadino Onorario della città di Pompei.
Il 2017 è stato direttore artistico del Festival di Sanremo che con il suo contributo ha riscosso un grande successo.

Vita sentimentale

Nel 1971, Claudio ha incontrato Paola Massari, sposandola due anni dopo e dalla quale ha avuto un figlio di nome Giovanni 19 Maggio del 1982. A lui, Baglioni ha dedicato uno dei suoi più grandi capolavori ovvero Avrai.
Il rapporto con Paola Massari si è concluso con una separazione ed oggi l’artista, che per quanto riguarda la vita sentimentale è estremamente riservato, vive con Rossella Barattolo.

Claudio Baglioni oggi

Claudio Baglioni
Fonte: Instagram @claudiobaglioniofficial

Come sempre immerso nella sua musica, Claudio sta riscuotendo successi con un tour che di recente è stato trasmesso anche in diretta televisiva. Anche quest’anno sarà inoltre il direttore artistico del Festival di Sanremo per il quale ha già promesso altre novità .

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Sanremo: Claudio Baglioni di nuovo al timone: è ufficiale

Discografia di Claudio Baglioni

1970 – Claudio Baglioni
1971 – Un cantastorie dei giorni nostri
1972 – Questo piccolo grande amore
1973 – Gira che ti rigira amore belle
1974 – E tu…
1975 – Sabato pomeriggio
1977 – Solo
1978 – E tu come stai?
1981 – Ale-oò
1985 – La vita è adesso
1986 – Assolo
1990 – Oltre
1992 – Ancorassieme
1995 – Io sono qui
1996 – Attori e spettatori
1997 – Anime in gioco
1998 – Viaggiatore sulla coda del tempo
2000 – Acustico
2001 – InCanto tra pianoforte e voce
2003 – Sono io, l’uomo della storia accanto
2005 – Crescendo e cercando
2005 – Tutti qui: collezione dal 1967 al 2005
2006 – Gli altri tutti qui – seconda collezione dal 1967 al 2005
2006 – Quelli degli altri tutti qui
2007 – Buon viaggio della vita
2009 – Q.P.G.A.
2010 – Per il mondo. World Tour 2010
2011 – Strada facendo: 20′ anniversario
2012 – Un piccolo Natale in più
2013 – ConVoi
2016 – Capitani coraggiosi – Il live

Filmografia

1972 – Composizione della colonna sonora di Fratello sole, sorella luna di Franco Zeffirelli
1972 – Cameo in Ipotesi sulla scomparsa di un fisico atomico di Leandro Castellani
2009 – Composizione della colonna sonora e sceneggiatura di Questo piccolo grande amore di Riccardo Donna

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI