Home Attualità

Fa cremare la moglie. Quello che fa con le sue ceneri è assurdo!

CONDIVIDI

Siamo soliti vedere nei film scene di parenti ed amici che, rispettando le volontà del defunto, una volta giunti in luoghi a quest’ultimo cari, ne spargono le ceneri al vento con tanto di parole toccanti e lacrime che rigano i volti.

A quanto pare nella realtà non sempre va esattamente così.

A testimoniarlo una vicenda alquanto bislacca capitata in Giappone dove un uomo ha deciso di spargere le ceneri della consorte in un luogo a dir poco anomalo.

Urna

Un gesto di rivalsa

Non si tratta certamente di una storia d’amore quella che vi stiamo per raccontare. Anzi l’esatto opposto.

Un 68enne giapponese, residente a Tokyo, un volta venuta a mancare la moglie ne ha fatto cremare le spoglie. Una volta ricevuta l’urna con queste all’interno si è recato in un supermercato e, una volta entrato nella toilette di quest’ultimo, ha versato le ceneri della consorte nel wc azionando poi lo scarico. Dopodiché si è allontanato dal negozio come se nulla fosse.

A far scattare l’allarme alcuni resti, non esattamente inceneriti, che erano rimasti all’interno del gabinetto. Un inserviente si è accorto della loro presenza e, chiamati i colleghi per cercare di capire insieme a loro di capire di che cosa si trattasse, una volta giunti all’incredibile verità hanno immediatamente chiamato le forze dell’ordine.

La polizia ha impiegato quasi un mese a risalire all’autore del folle gesto.

Una volta arrestato con l’accusa di aver sparso le ceneri in un sito non consono e soprattutto in barba a qualsiasi regolamento ministeriale giapponese, è stata ovvia la domanda sul perché di un’azione tanto irrispettosa nei confronti della compagna di una vita.

La risposta dell’uomo non ha lasciato spazio a fraintendimenti: “Odiavo a morte mia moglie. La vita con lei è stata solo dolore e sofferenza”.

Da qui alla decisione di compiere un ultimo ma più che definitivo atto di vendetta nei suoi confronti.