TELEFONO ROSA: come combattere la violenza “sommersa”

L’associazione onlus Telefono Rosa: una linea a disposizione delle donne – Il “Telefono Rosa” è un’associazione nazionale Onlus nata nel febbraio del 1988 e iscritta all’Albo del Volontariato della Regione Lazio dal 1993 con lo scopo di aiutare tutte le donne che sono soggette a: “violenza fisica, psicologica, economica, sessuale, mobbing e stalking. Per le donne che attraversano un momento di difficoltà e per chi vuole approfondire la conoscenza del nostro lavoro a favore della prevenzione della violenza, della promozione della cultura, della comprensione, della tolleranza e del rispetto”.

Lo strumento di aiuto principale per le donne che chiamano è il call center: cinque volontarie si alternano per rispondere al telefono e aiutare tutte le donne che hanno bisogno ad affrontare nel modo giusto ciò che accade loro e, nel caso, per dare il giusto stimolo per denunciare gli eventuali abusi subiti.

Dal 2006 il “Telefono Rosa – Onlus” ha personalità giuridica e, oggi,  è diventata una rete di associazioni territoriali. La sede della presidenza è a Roma. Vi collaborano, ad oggi, 60 volontarie, 12 avvocate penaliste e civiliste, iscritte al patrocinio a spese dello Stato, 10 psicologhe, 12 mediatrici culturali di diversa nazionalità, 2 funzionarie di banca. Tutte mettono le loro capacità a disposizione di chi ne ha bisogno offrendo consulenze totalmente gratutite.

Per tutte le storie di CheDonna e il Sociale clicca QUI.

Da leggere