Home Attualità

CINEMA: FILM DI CLOONEY “IDI DI MARZO”

CONDIVIDI

In uscita nelle sale dal 16 Dicembre il nuovo film di Clooney.

Troviamo Stephen Meyers un guru della comunicazione nella campagna per le presidenziali del Partito Democratico negli Stati Uniti. Il ragazzo sostiene il governatore Mike Morris, ma  parte un po’svantaggiato, anche se ha dalla sua parte un richiamo ai più profondi valori della Costituzione americana.

Purtroppo avrà modo, nel seguito del film, di scoprire che Morris ha un lato oscuro.

George Clooney si ispira al testo teatrale di Beau Willimon, scoperchiando le malefatte del potere, parlando di una democrazia che va avanti grazie al ricatto e alla corruzione.

Il regista Clooney non risparmia nemmeno il mondo dei media, grazie al personaggio di Marisa Tomei che interpreta una giornalista che si occupa di politica, che al contempo avrà il ruolo di cacciatore e di preda.

I pugnali delle “Idi di Marzo” possono anche uccidere, ma soprattutto infliggere ferite apparentemente lievi, ma che possono dare inizio a un processo di putrefazione delle coscienze, che rischia di coinvolgerci tutti.

Questo film fa riflette su come democrazia si stia trasformando in una parola vuota, sostituendosi con termini come opportunismo e compromessi, da cui nessuno sarà esentato.