21 September 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

Rinfresca la tua casa.

Ridona vita al tuo vecchio arredamento. ? A quante di noi ? capitato una mattina di alzarsi (pi? predisposta del solito), guardare la propria casa e pensare: mamma che noia!! Magari l?anno prima, quando l?abbiamo arredata,

Ridona vita al tuo vecchio arredamento. A quante di noi è capitato una mattina di alzarsi (più predisposta del solito), guardare la propria casa e pensare: mamma che noia!! Magari l’anno prima, quando l’abbiamo arredata, andava l’arancione, piuttosto che il wengè, o magari una fantasia non più in voga…e ora ci prende il panico! Il rincorrere le spese durante il mese, di certo non ci aiuta a rinnovare di punto in bianco tutta la casa…ma se ci armiamo di fantasia possiamo ottenere risultati anche migliori di quegli arredi tutti uguali che troviamo nei negozi di oggi. Se ci pensiamo bene i vantaggi di “creare” da sole lo stile del nostro appartamento sono diversi. - Innanzi tutto possiamo modificare i mobili già in nostro possesso a nostra immagine e somiglianza, sicuramente avremo una casa più “nostra”; - risparmiare sul costo del mobile da sostituire; - perché no, passare una giornata diversa con la nostra amica o con il nostro compagno! Ed allora ecco dei piccoli consigli per dare una nuova vita ai nostri oggetti! Oggi vi proponiamo Sedie e Tavolo: - I consigli possono andare dai più semplici, come per esempio sostituire i cuscini o l’imbottitura delle sedute, scegliendo di abbinare il colore dei nuovi cuscini a quello di nuove tende, piuttosto che far confezionare su misura dei cuscini in coordinato con i tovaglioli e un runner da mettere al centro del tavolo; - Se vogliamo osare un po’ di più, possiamo scegliere un tema per la stanza (un colore o una fantasia con 2 o massimo 3 colori base) e pitturare da sole le sedie con il tavolo; possiamo scegliere sia delle bombolette con vernice spray o il vecchio barattolo di vernice fresca, a voi la scelta! Per dare più personalità, dopo aver passato la vernice uniforme, si può giocare con le mille forme degli stancil. - Per chi invece ha più dimestichezza con l’arte del fai da te, possiamo esagerare consigliando oltre alla pittura dei vecchi mobili, di fare anche delle piccole applicazioni di qualsiasi genere, a seconda dell’ambiente in cui ci troviamo.
Se la stanza ha un motivo fresco, possiamo optare per il bianco come pittura base, e poi comperare (o per chi ha la passione, creare da sole con il cernit, con il das, o con i fogli di rame) dei piccoli fiori (lilla, verde chiaro, celeste) con delle foglie, che possono percorrere in alcuni punti (non esageriamo con le applicazioni) il mobile; oppure chi ha una casa più moderna può azzardare con vere e proprie “opere d’arte”, magari tagliando una zampa di ogni sedia e sostituirla con ..dei piccoli libri o con un cubo di legno vuoto; piuttosto che decidere di rivestirle completamente di una stoffa assolutamente fuori dagli schemi (un raso nero, un taftà bordeaux, un blue a strisce bianche stile marinara…). Insomma, le alternative per svegliarsi la mattina successiva e dire "questa sì che è casa mia" sono innumerevoli...basta solo scavare dentro di voi e dare sfogo alla vostra creatività! A domani con altre "rinascite" della nostra vecchia mobilia!

Articoli Correlati