13 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

Rinnovare casa??? Compriamo un tappeto!

  • Rinnovare casa??? Compriamo un tappeto!
Dare luce alla casa con i tappeti Chi lo dice che per dare un nuovo look alla casa occorre?spendere milioni tra?imbianchini e falegnami? A volte per?rinnovare l'appartamento??e togliere il grigiore...basta un po' di colore.

Dare luce alla casa con i tappeti Chi lo dice che per dare un nuovo look alla casa occorre spendere milioni tra imbianchini e falegnami? A volte per rinnovare l'appartamento e togliere il grigiore...basta un po' di colore.
Che non per forza va dato alle pareti.
Anche ai pavimenti si può dare nuova vita grazie a un classico intramontabile: il tappeto.
Rivisto alla luce delle ultime moderne e coloratissime tendenze. Secondo 'ultimo Salone internazionale del Mobile, il tappeto nuovo è una macchia di tinte allegre e vivaci, pronte a rendere più attraenti ambienti sempre più spesso "ammorbati" dall'imperante total white.
Cosa c'è di meglio, dunque, di porre un po' di contrasto nelle stanze della casa? I soggetti dei tappeti all'ultima moda, che sanno tutti di estate, variano dai fiori , effetto margheritone, ai petali macro e ai quadrifogli nelle tinte dell'arcobaleno. Ma va tanto anche il motivo multirighe.
Fascioni di colore larghi, oppure millerighe sottili, abbinati nelle calde nuance del sole (giallo, arancio e rosso) o nei più freddi colori del mare (verde, azzurro, blu, grigio).
Rettangolari, ma anche tondi, con righe concentriche. L'ultima novità, per un tappeto di sicuro effetto, è quella dei tappeti pixel.
Diversi artisti hanno ideato questi design sulla base della scomposizione del colore attraverso pixel, una tecnica già applicata alla progettazione di divani, cuscini e magliette.
Questi tappeti traggono la loro origine in un ingrandimento fotografico, dando ai pezzi un taglio digitale e tecnologico.
A seconda della luce o del momento della giornata, uno sguardo cattura l'unione casuale di una parte dei numerosi colori che compongono il tappeto, offrendo sempre sorprendenti effetti ottici. Infine, per chi ha paura di stancarsi, resistono gli intramontabili tappeti in fibre naturali, tipo cocco, nelle tinte sobrie del corda e del beige.
O i tappeti grafici nelle austere nuance del grigio, dal perla all'antracite.
Per chi ha paura di osare troppo.

Articoli Correlati