22 September 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

3 trucchi per trasformare l'afa in un alleato del make up

Quando caldo e sudere diventano protagonisti delle nostre giornate il primo step quotidiano cheiniziamo a saltare ? solitamente quello del make up. Convinte che la nostra pelle non possa tollerare carichi eccessivi e che,

Quando caldo e sudere diventano protagonisti delle nostre giornate il primo step quotidiano cheiniziamo a saltare è solitamente quello del make up.
Convinte che la nostra pelle non possa tollerare carichi eccessivi e che, soprattutto, il trucco sia condannato a esser devastato dagli effetti dell'afa,lasciamo ombretti e correttore nel cassetto, pronte a ritrovarli solo a ottobre inoltrato.
Ma le cose stanno davvero così? Siamo sicure che l'afa sia nemica della nostra bellezza e del make up? POTREBBE INTERESSARTI ANCHE --> Make up e abbronzatura: errori da scongiurare Tre rucchi per volgere l'afa estiva a favore del nostro make up Preparatevi allora a scoprire come persino l'afa si possa trasformare in un'alleata di bellezza a patto di sapere come volgerla a nostro favore.
Tre sono le mosse vincenti che CheDonna.it vuole insegnarvi oggi. 1 - Due fondotinta per un effetto illuminante Il gioco consisterà nel concentrare un fondotinta più coprente e matte nelle zone più problematiche e che tendono a lucidarsi eccessivamente (la zona T per esempio) mentre sul resto del viso stenderemo un prodotto molto più leggero, una BB cream ad esempio.
Con il caldo e un pizzico di sudore le zone trattate in modo più soft potranno lucidarsi quel tanto che basta da donare al viso un naturale effetto glowing, studiato per illuminare solo le aree che noi vogliamo. 2 - Rossetto effetto orientale Quello che faremo sarà concentrare il rossetto solo nella zona centrale della bocca, per sfumarlo poi delicatamente verso l'esterno.
Quando mangeremo o l'afa giungerà a intaccare il nostro make up il rossetto continuerà a sfumarsi naturalmente, senza rischiare però di valicare il contorno labbra e viaggiare per il viso. 3 - Mascara effetto tightliner Il tightliner è una delle tecniche di make up più amata dai make up artist e dalle dive di Hollywood.
Audrey Hepburn ne fu una convita sostenitrice e la cos anons tupisce dato che questa tecnica mira proprio a scurire l'attaccatura delle ciglia e intensificare lo sguardo.
Solitamente la si realizza scurendo con una matita nera la rima superiore interna dell'occhio, andando quanto più vicino possibile all'attacatura delle ciglia e riempiendo con cura gli spazzi bianchi tra una ciglia e l'atra.
Infine si applica il mascara e si separano con cura le ciglia.
Une ffetto molto simile si può ottenere anche solo con quest'ultimo prodotto, evitando dunque la matita che non l'afa potrebbe colare.
Premmendo dolcemente lo scovolino al'attaccatura delle ciglia si inizierà il lavoro che verrà poi completato quando un pizzico di afa scioglierà il mascara e farà sì che esso riempia perfettamente l'attaccatura delle ciglia. POTREBBE INTERESSARTI ANCHE --> Make up estivo: 5 prodotti salvavita a prova di afa e bellezza Siete ancora convinte alora che l'afa sia nemica della vostra bellezza? Forse avete appena scoperto un'alleata imparaggiabile!

Articoli Correlati