19 September 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

La pulizia del naso in primavera con rimedi casalinghi

  • 55|
Arriva la primavera stagione tanto amata quanto fastidiosa a causa degli svariati pollini che fluttuano nell'aria infastidendo il nostro amato naso. Pollini che fanno dispetti al nostro naso! In generale i soggetti

Arriva la primavera stagione tanto amata quanto fastidiosa a causa degli svariati pollini che fluttuano nell'aria infastidendo il nostro amato naso. Pollini che fanno dispetti al nostro naso! In generale i soggetti allergici patiscono molto di più la presenza di questi pollini, questo non significa però che non infastidiscono anche le persone senza allergie. ->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Arrivano le allergie primaverili Si va incontro ad una serie di sintomi quasi sempre legati al sistema respiratorio coinvolgendo in primis il naso, che inizia a congestionarsi con conseguente "raffreddore" , vari starnuti e prurito. Cosa possiamo fare per aiutarci in questa fase dell'anno? Il naso essendo un filtro dell' aria va tenuto pulito come dicono tutti gli otorinolaringoiatri, secondo i quali andrebbe lavato tutti i giorni come abitudine. Ovviamente in primavera questa necessità di mantenere il nostro filtro dell' aria pulito aumenta favorendo una limitazione dei sintomi. Come possiamo pulirlo? Con dei semplici lavaggi, si può andare in farmacia e comprare soluzione saline spray oppure creare da sole in casa un composto acquoso che sciacquerà e disinfetterà liberando le cavità nasali da tutti quei pollini, polveri che lo irritano provocando tutti i disturbi sopra elencati. Per creare questa soluzione salina basta dell'acqua riscaldata ad una temperatura di 36°C dove sciogliere sale marino fino che un'azione antinfiammatoria e disinfettante. Creata la soluzione versarla in una specie di brocca chiamata lota, che si può acquistare in erboristeria o in centri Yoga avendo questa origini orientali, se procurarla è difficoltoso basterà avere un'oliera con beccuccio adatto alla narice. ->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Alimentazione e allergie alle urticaceae Versare dell'acqua a 36° nel contenitore usato e mescolare un cucchiaino di sale, poi inclinate la testa a destra e lavate la narice sinistra e viceversa, in questo modo tutto il naso verrà completamente pulito. Per ottenere dei risultati efficaci ripetere il lavaggio almeno due volte al giorno, la mattine appena alzati e le sera poco prima di andare a dormire.  

Articoli Correlati
Salute e Benessere