24 September 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

Pechino Express 2016, confessione shock sulla puntata: "Ecco come ho pilotato tutto"

Scoppia il caso a Pechino Express 2016 dopo la confessione di un autore del reality che, durante una chiacchierata tra amici, ha raccontato del modo in cui ? riuscito a pilotare una delle puntate dell'edizione attualmente in

Scoppia il caso a Pechino Express 2016 dopo la confessione di un autore del reality che, durante una chiacchierata tra amici, ha raccontato del modo in cui è riuscito a pilotare una delle puntate dell'edizione attualmente in onda. PECHINO EXPRESS 2016: SCOPPIA LA BUFERA "Prima ero a Mediaset, ho fatto i grandi reality anche lì, poi sono passato in Rai", ha raccontato l'autore come racconta in esclusiva Fanpage.
"Ma è tutto vero?", "Davvero puoi far dir loro tutto ciò che vuoi?", "Hai lavorato anche alla Iene e Striscia?", chiedono gli amici. L'autore racconta, così, alcuni retroscena del mondo dello showbiz: "No, certo che non possiamo far dir loro tutto ciò che vogliamo, per esempio non possiamo far dir loro frasi fasciste, sarebbe apologia".
"Cosa potete fare, allora?" - chiede un'altra persone - "Ecco possiamo montare frasi che non hanno detto in quel contesto ovvero creare scene che altrimenti non avrebbero una chiusa come ho fatto per la puntata della settimana prossima di Pechino". L'autore, inoltre, aggiunge ancora: "No, non faccio le Iene o Striscia, a me quel tipo di televisione non piace".
Come racconta Fanpage che ha anche pubblicato uno stralcio della conversaione, l'autore spiega come i reality siano dei prodotti creati a tavolino in cui i concorrenti seguono un copione preciso. .embed-container { position: relative; padding-bottom: 56.25%; height: 0; overflow: hidden; max-width: 100%; } .embed-container iframe, .embed-container object, .embed-container embed { position: absolute; top: 0; left: 0; width: 100%; height: 100%; }

Articoli Correlati