15 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

IL PARTO: come prepararsi

  • IL PARTO: come prepararsi
Il giorno del parto ? un giorno di miracoli Si sa, il momento del parto spaventa qualsiasi donna. Ma la gravidanza ? un periodo cos? splendido e magico che un paio di minuti di "sofferenza" sono nulla, rispetto a quello che si

Il giorno del parto è un giorno di miracoli Si sa, il momento del parto spaventa qualsiasi donna.
Ma la gravidanza è un periodo così splendido e magico che un paio di minuti di "sofferenza" sono nulla, rispetto a quello che si è guadagnato prima e dopo il parto. Fin dal primo giorno nel quale scopri di essere incinta, impegnati in un regolare esercizio fisico e pratica yoga e meditazione.
Queste pratiche quotidiane ti aiuteranno a rafforzare il tuo corpo, a migliorare la sua flessibilità, a respirare correttamente e a calmare lo stress derivante dall'idea del parto e da quella di diventare mamma. Per evitare un parto prematuro, sbarazzati dall'ansia, dai disturbi emotivi e dalle paure.
E' scientificamente dimostrato che i vasi sanguigni dell'utero sono estremamente sensibili a tutte le stimolazioni del sistema nervoso, e che quindi gli ormoni dello stress possono scatenare un parto precoce.
Impara quindi tecniche di rilassamento, e pratica regolarmente la meditazione. Per non incorrere in un parto podalico (bambino incanalato, invece che di testa, di piedi) allevia la tensione della zona inferiore del corpo: le donne che durante la gravidanza hanno elevati livelli di stress tendono ad avere la parte inferiore dell'utero stretta e questo facilita la posizione podalica del bambino, per prevenirla o cercare di correggerla prova con l'agopuntura o tecniche di rilassamento e respirazione.

Articoli Correlati