24 September 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

GHEDDAFI VUOLE ELIMINARE I RIBELLI

Il rais libico non si arrende: e punta il dito agli occidentali Il colonnello Gheddafi forse sente stringersi la morsa delle forze politiche del mondo intero intorno a lui. Forse proprio per questo cerca di prender tempo,

Il rais libico non si arrende: e punta il dito agli occidentali Il colonnello Gheddafi forse sente stringersi la morsa delle forze politiche del mondo intero intorno a lui.
Forse proprio per questo cerca di prender tempo, fingendo di prendere in considerazione la diplomazia.
Ma secondo gli osservatori, la sua prossima mossa sarà quella di "bonificare" il territorio, eliminando i sovversivi. Ed ecco l’assalto furioso, con decine di morte, a Zawiya, e l’assedio a Misurata.
I ribelli, dopo essersi sacrificati in una lunga serie di attacchi sono stati costretti alla ritirata.
Rapporti statunitensi con «testimoni sul campo» segnalano mancanza di addestramento, approssimazione, scarsa attività di ricognizione, nessun coordinamento. I ribelli sono in difficoltà, perchè le loro risorse sono scarse: combattono con armi di scarsa fattura, scarseggiano i viveri e molti sono stati uccisi.
Troppo poco per osare constrastare le forze fedeli a Gheddafi.
Negli anni '80 i libici furono sconfitti anche grazie ad un ombrello aereo francese: ecco perché dalla Cirenaica insistono per l’adozione della no fly zone. Fonti dell'opposizione non escludono che la prossima mossa del colonnello sarà quella di incenerire gli impianti di greggio.

Articoli Correlati