22 September 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

LIBRI: 'Con il nastro rosa'

Come per molte donne, anche per Lisa il sospetto nasce per caso, sotto la doccia. Qualcosa non la convince al seno destro, la strana sensazione dell?acqua che pizzica. La prima tentazione ? di scacciare il pensiero: il suo

Come per molte donne, anche per Lisa il sospetto nasce per caso, sotto la doccia.
Qualcosa non la convince al seno destro, la strana sensazione dell’acqua che pizzica.
La prima tentazione è di scacciare il pensiero: il suo stile di vita è sano, non fuma, non beve, fa attività fisica, infatti a quarant’anni e con due figli è in ottima forma.
Ma in breve le visite mediche e gli esami non lasciano dubbi: ha un tumore al seno da operare.
L’incubo di ogni donna è entrato nella sua esistenza. Tutto accade così in fretta che non fa in tempo nemmeno a elaborare le emozioni: paura, ansia, panico, rabbia, coraggio, speranza, depressione si succedono e si mescolano prima e dopo l’operazione e durante la radioterapia.
Inoltre deve affrontare tutto senza il marito, che è all’estero. Sarà l’incontro con altre donne nella sua condizione a ridarle il sorriso.
Scopre che per tutte il tumore al seno è uno spartiacque, un’esperienza traumatica che a volte apre altre problematiche, nella coppia, con i figli, gli amici.
Tutte si scoprono più forti e caparbie di quanto pensassero.
La solidarietà reciproca unisce come un filo rosa Lisa alle nuove amiche.
E grazie a loro ritroverà la voglia di vivere. Raccontata da un affermato giornalista, la storia di Lisa si intreccia con quella di altre donne e con la voce del noto oncologo-chirurgo Francesco Schittulli, che ha ridato il futuro a Lisa e che elargisce parole di speranza nella ricerca e nelle nuove frontiere della medicina fornendo preziosi consigli di prevenzione. GLI AUTORI Aldo Forbice Giornalista e scrittore, ha curato e diretto per oltre 18 anni il programma quotidiano di ?Radio 1, “Zapping”.
È stato vice direttore del Gr1, caporedattore del Tg1 e autore e curatore di rubriche e programmi per Rai 2.
È autore di saggi su temi sociali, economici e umanitari che gli sono valsi molti premi e riconoscimenti, fra cui il Saint Vincent, il Montanelli e l’Ischia.
Attualmente insegna giornalismo nelle università della Sapienza di Roma e di Teramo e dirige il Corso di scrittura creativa Ignazio Silone, della Fuis (Federazione unitaria scrittori). Tra i suoi libri ricordiamoI faraoni con Giancarlo Mazzucca (Piemme). Francesco Schittulli È senologo specializzato in chirurgia e oncologia.
Dopo essere stato direttore scientifico e capo dipartimento donna dell’Istituto Tumori di Bari, opera attualmente presso il Mater Dei Hospital del capoluogo pugliese.
Ha al suo attivo più di 300 pubblicazioni scientifiche e ha eseguito oltre 29.000 interventi al seno.
Dal 2000 è presidente della Lilt, Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, che ogni anno promuove per tutto il mese di ottobre la campagna Nastro rosa per la diagnosi precoce del tumore al seno. Come per molte donne, anche per Lisa il sospetto nasce per caso, sotto la doccia.
Qualcosa non la convince al seno destro, la strana sensazione dell’acqua che pizzica.
La prima tentazione è di scacciare il pensiero: il suo stile di vita è sano, non fuma, non beve, fa attività fisica, infatti a quarant’anni e con due figli è in ottima forma.
Ma in breve le visite mediche e gli esami non lasciano dubbi: ha un tumore al seno da operare.
L’incubo di ogni donna è entrato nella sua esistenza. Tutto accade così in fretta che non fa in tempo nemmeno a elaborare le emozioni: paura, ansia, panico, rabbia, coraggio, speranza, depressione si succedono e si mescolano prima e dopo l’operazione e durante la radioterapia.
Inoltre deve affrontare tutto senza il marito, che è all’estero.

Articoli Correlati