18 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

Festival di Sanremo 2014 - Perchè Sanremo è Sanremo...ma gli abiti?! / LE PAGELLE DELLA 2° SERATA

  • Festival di Sanremo 2014 - Perchè Sanremo è Sanremo...ma gli abiti?! / LE PAGELLE DELLA 2° SERATA
Festival di Sanremo ? sinonimo di canzoni, ? certo, ma significa anche moda! Ecco allora la classifica di Imperiapost ?Sanremo Fashion? sui peggio vestiti della seconda serata del 64? Festival di Sanremo. Claudio Santamaria,

Festival di Sanremo è sinonimo di canzoni, è certo, ma significa anche moda! Ecco allora la classifica di Imperiapost “Sanremo Fashion” sui peggio vestiti della seconda serata del 64° Festival di Sanremo. Claudio Santamaria, voto 8 : bello, bello, bello.
Elegante, perfettamente calato nella parte del Professor Manzi che interpreta in una nuova serie tv, Claudio con il suo completo scuro sembra essere nato per stare sul palco e per farsi ammirare! Gemelle Kessler, voto 4: capiamo perfettamente che le signore hanno una certa età e non si possono permettere minigonne e abiti scollati, ma quello che hanno fatto indossare alle due gemelle della televisione è un sacchetto della spazzatura sbriluccicante con dei brillantini, ma la situazione non migliora molto. Luciana Littizzetto voto 6: glielo dice Fazio se si è impigliata in una rete da pesca, non noi.
Ma il pensiero è lo stesso, anche se aggiungerei che il fondo del suo vestito sembra ricavato da un barboncino nero, anche poco pettinato.
Si salva poi con un cambio d'abito sempre all black, ma molto elegante Francesco Renga voto 8: elegantissimo, ormai padrone di casa a Sanremo, il suo completo grigio gli rende giustizia e la camicia bianca appena appena aperta sul davanti fa sognare tutte le donne. Giuliano Palma voto 7: solito completo per Giuliano che cerca di ravviare il tutto con una camicia rosina e un fazzolettino da tasca bordeaux.
Poteva dare di più e soprattutto...ok lo stile, ma questi occhiali da sole? Un omaggio a Ray Charles?! Noemi, voto 2 + : terribile.
La principessa Leila a confronto era una diva da calendario GQ.
Abito bianco con forme geometriche e una sorta di trappola o tortura del medioevo.
Non ci siamo, forse è proprio la collana che le ha strozzato la voce facendole sbagliare l'inizio.
Il più? Lo sguardo di fuoco lanciato al maestro d'orchestra all'inizio dopo il piccolo errore. Renzo Rubino, voto 6: all black per il neo campione dei giovani di Sanremo edizione 2013.
Non si è sbilanciato, nemmeno con una piccola cravattina a rallegrare il tutto, ma sicuramente si è scatenato al pianoforte! Franca Valeri, voto 7: porta un po' di colore con un bell'abito rosso, si poteva magari scegliere un paio di stivali migliori, ma la signora del teatro, resta una colonna portante della storia italiana. Ron, voto 6: anche lui molto elegante, ma monocolore.
Gli uomini restano un po' indietro in questa classifica, non osano nemmeno un po'.
Ron è comunque un signore e la sufficienza se la merita tutta, peccato per l'urletto un po' poco virile dopo la sua seconda canzone altrimenti poteva strappare un mezzo punto in più! Claudio Baglioni, voto 10: ok, anche lui è vestito completamente in nero, ma la sua eleganza in questo completo luminoso e con inserti in seta lo rendono il vero principe del Festival. Riccardo Sinigallia, voto 6: un po' troppo trasandato il buon Riccardo che, con questo piercing al sopracciglio, ricorda un po' un Francesco Sarcina, voto 8.5 : sì, è nero tutto anche questa volta, mi sono questi luccichii aggiunti al fascino del cantante che gli fanno meritare un voto molto alto.
Francesco incanta, anche se gli orecchini ricordano un po' quelli di mia nonna... Rufus Wainwright, voto 5: se alla voce diamo voto 10, all'abito e alla cravatta non possiamo dare più di cinque.
Tagli nei pantaloni un po' troppo netti, camicia dentro i pantaloni, cintura marrone e giacca e cravatta nera (luccicosissima, lo salva dal 4).
No, ci dispiace.
La risposta è no.

Articoli Correlati