19 September 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

Vellutata di patate e finocchio..tutorial cucina anti-gonfiore e depurativo

  • 12|
Vellutata di patate e finocchio, la ricetta perfetta per depurarsi dopo le feste di Natale - Il pranzo di Natale ti ha gonfiato come una mongolfiera? Il cenone dell'ultimo dell'anno ti ha fatto ingrassare di almeno tre chili?

Vellutata di patate e finocchio, la ricetta perfetta per depurarsi dopo le feste di Natale - Il pranzo di Natale ti ha gonfiato come una mongolfiera? Il cenone dell'ultimo dell'anno ti ha fatto ingrassare di almeno tre chili? Senti il bisogno di depurarti e di riequilibrare stomaco ed intestino? Niente paura! Ecco una ricetta semplice e veloce per cucinare un piatto leggero e depurativo.
La Vellutata di patate e finocchio è un ottimo rimedio anti-gonfiore ed è perfetto per questo periodo dell'anno. Ingredienti Ricetta: 800 g circa di finocchi 300 g di patate 1 cucchiaino di semi di finocchio q.b.
di acqua 1 presa di sale 100 ml di latte 20 g di Formaggio grana grattugiato 20 g di lamelle di mandorle Preparazione: 1.
Sbucciare le patate e tagliarle a cubetti.
Tuffarle nell'acqua fredda. 2.
Nel frattempo, mondare il finocchio e tagliarlo a fette piuttosto sottili. L'idea giusta Generalmente le foglie e le parti superiori del finocchio vengono buttate perché filose.
In questo caso, invece, non si butta niente: impariamo anche ad utilizzare gli "scarti" del finocchio, peraltro gustosissimi e ricchi di Sali minerali e preziose vitamine. 3.
Sistemare i pezzetti di finocchio e patate in una teglia e coprire a filo con l'acqua.
Aggiustare di sale ed unire un cucchiaino di semi di finocchio: far bollire dolcemente le verdure per 20-30 minuti, fino a quando saranno morbide.
Da ricordare che più i pezzi di patate e finocchio sono grandi, più a lungo dovranno cuocere le verdure. 4.
Frullare le verdure con il mixer ad immersione ed aggiungere mezzo bicchiere circa di latte.
Arricchire la vellutata con il grana grattugiato.
Chi desidera una vellutata più liquida, può aggiungere ancora acqua oppure latte. 5.
Tostare leggermente le lamelle di mandorle in una padella. 6.
Servire la vellutata depurativa decorando con qualche lamella di mandorla tostata e con semi di finocchio. Ecco il tutorial: Fonte ricetta: Mypersonaltrainertv

Articoli Correlati