16 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

PISTORIUS: trovati in casa steroidi proibiti

  • PISTORIUS: trovati in casa steroidi proibiti
Steroidi proibiti sarebbero stati rinvenuti in casa di Oscar Pistorius. Secondo il Mail on line l'atleta sudafricano verr? sottoposto ad analisi del sangue per determinare se ne faceva uso. Ancora una scoperta choc a macchiare

Steroidi proibiti sarebbero stati rinvenuti in casa di Oscar Pistorius.
Secondo il Mail on line l'atleta sudafricano verrà sottoposto ad analisi del sangue per determinare se ne faceva uso.
Ancora una scoperta choc a macchiare l'immagine dell'atleta paralimpico, accusato di aver ucciso la fidanzata, Reeva Steenkamp. 'Ha sparato per istinto, capiremo perché' cerca di argomentare il padre di Oscar Pistorius, ma sembra ormai chiaro che l’accusa ha in mano prove consistenti; la scientifica inoltre ha rinvenuto una mazza da cricket insanguinata sulla scena del delitto. Forse Pistorius se ne è servito per sfondare la porta del bagno dove si era barricata Reeva, l'unica cosa certa è che il primo colpo è stato esploso dalla camera da letto, mentre gli altri tre erano molto ravvicinati.
Stando alla ricostruzione del giornale sudafricano 'City Press' Pistorius avrebbe picchiato Reeva con la mazza in seguito all'esplosione dei colpi; questo dettaglio però non trova riscontri. Alle 3.20 di notte Pistorius ha chiamato il padre dicendogli che era successo qualcosa di terribile, poi ha detto alla sorella Aimee di aver scambiato Reeva per un ladro. La donna è stata trovata esanime a terra, in sottoveste; sicuramente il corpo è stato spostato al piano di sotto e Pistorius (o suo padre, non è chiaro) ha effettuato un tentativo di rianimazione, ma era ormai troppo tardi.
Al piano di sopra, tra le lenzuola, è stato rinvenuto un iPhone che è tra le prove.
Il bagno era completamente ricoperto di sangue. Pistorius, recluso nella stazione di polizia di Pretoria, ieri sera ha chiesto di vedere un prete: 'Pregate per me' il suo appello, forse il primo segno di cedimento di fronte alla terribile realtà dei fatti che si va delineando. Fonte: lastampa.it

Articoli Correlati