14 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

OLIMPIADI, GINNASTICA RITMICA: farfalle in finale

  • OLIMPIADI, GINNASTICA RITMICA: farfalle in finale
Le Farfalle sono in finale;oggi nell'all around a squadre la squadra italiana di ginnastica ritmica prover? a riscattarsi da quanto successo a Pechino 2008: sognava una medaglia l'aveva quasi vinta vinta, ma la giuria, a

Le Farfalle sono in finale;oggi nell'all around a squadre la squadra italiana di ginnastica ritmica proverà a riscattarsi da quanto successo a Pechino 2008: sognava una medaglia l'aveva quasi vinta vinta, ma la giuria, a sorpresa, premiò Cina e Russia a scapito delle nostre ragazze, che furono soltanto medaglia di legno . Fu uno scandalo e le Farfalle ci rimasero ovviamente malissimo, ma adesso è il momento di voltare pagina: Londra non è Pechino, e le nostre ragazze (Elisa Santoni, Elisa Blanchi, Andreea Stefanescu.
Marta Pagnini, Romina Laurito e Anzhelika Savrayuk) nei due turni di rotazione hanno dato filo da torcere alle loro grandi avversarie, le ragazze della formazione Russa. Contro di loro, probabilmente, andremo a giocarci la medaglia d'oro, anche se ci sono altre formazioni che hanno le qualità per metterci in difficoltà: Bielorussia e Bulgaria su tutte, ma anche la Spagna.
Insomma, speriamo che dalla ginnastica ritmica arrivi quella medaglia che è sfumata a causa del regolamento controverso con Vanessa Ferrari, solo quarta pur avendo conquistato lo stesso punteggio della terza classificata.
Le Farfalle hanno espresso tutta la loro solidarietà per la medaglia di legno di Busnari, ma non hanno minimamente fatto il nome della Ferrari, "rea" di aver sbottato qualche tempo fa contro la ritmica, definendola uno sport inutile e non meritevole di essere presente ai Giochi. Ad ogni modo, l'Italia si sta facendo valere: l'obiettivo era quello di capire se potessimo competere ai livelli della Russia dopo essere stati loro vicino con l'esercizio delle cinque palle.
La pedana ci ha confermato che è così: la giuria è rimasta leggermente più bassa nelle valutazioni, ma anche con nastri e cerchi abbiamo capito che l'oro è possibile.
Ora non ci resta che stare a guardare.

Articoli Correlati