La posizione della cabina elettorale: come prendere al meglio le elezioni

Eh sì, oggi abbiamo deciso di spiegarti la posizione della cabina elettorale: non potrai provarla dal vivo ma almeno puoi prendere spunto!

Tempo di voti, tempo di elezioni ed anche tempo… di cabine elettorali!

posizione della cabina elettorale
(fonte: CheDonna – realizzata su: Canva)

Votare è un diritto oltre che un dovere e andare a farlo rappresenta sempre una scelta di democrazia e civiltà.
La matita, la scheda elettorale, la democrazia… cosa c’entrano tutte queste cose con l’intimità di coppia però? Beh, obiettivamente niente: a parte per questa posizione!

La posizione della cabina elettorale: prendi spunto insieme al tuo partner

Oggi abbiamo deciso di parlarti di una posizione veramente curiosa: la posizione della cabina elettorale!

posizione cabina elettorale
(fonte: CheDonna – realizzata su: Canva)

Effettivamente, nonostante la posizione della cabina elettorale non si possa assolutamente provare nella vita reale, abbiamo pensato di prendere spunto dalle incombenti elezioni per sbizzarrirci… sotto le coperte.
Ehi, dopotutto è meglio farsi una risata che piangere, non trovi?
(E, poi, se hai voglia di provare qualche altra posizione assolutamente divertente, noi ti consigliamo anche quella del triceratopo: le risate sono assicurate!).

Se sei già andata a votare in vita tua (e noi ci auguriamo proprio di sì), saprai già che, dopo aver ricevuto la matita e la scheda elettorale, ti viene indicata una cabina.
I numeri vanno generalmente dall’uno al quattro e si tratta di cubiculi strettissimi con una solitaria lampadina, generalmente nuda, ed una piccola mensolina dove appoggiare la tua scheda.
C’è chi vota in cinque minuti e chi si prende veramente molto tempo: cosa c’entra, però, tutto questo con l’intimità con il tuo compagno?
Semplice! Oggi vogliamo proporti la posizione della cabina elettorale: prendiamola a spunto per divertirci sotto le coperte!

In posizione!

Immagina di avere a disposizione lo stesso spazio che hai in una cabina elettorale.
Non proprio il massimo, vero? La cabina è generalmente un luogo stretto dove, a stento, entra una persona.
Si può stare solo in piedi, girati in un’unica direzione: è proprio questa la posizione da cui prenderemo spunto per darci da fare!

Potete provare la posizione della cabina elettorale prima o dopo le elezioni: poco importa!
Cercate il più possibile di replicare lo spazio angusto della cabina: se non avete un armadio od uno stanzino apposito, vi consigliamo di divertirvi a segnare lo spazio con uno scotch da pacchi, che non lasci segni sui mobili e sul pavimento.
Questo ristretto spazio è necessario per mettere in pratica la posizione della della cabina elettorale: dovete stare il più appiccicati possibile!

Tu sei in piedi e dai le spalle al tuo partner. Lo spazio è talmente angusto che dovete abbracciarvi molto stretti e non potete muovervi troppo né a destra né a sinistra.
A questo punto, quindi, è ora di darsi da fare: i movimenti sono per forza di cose molto profondi e poco “frenetici”.
Il bello della posizione della cabina elettorale è tutto qui!

Lati positivi della posizione della cabina elettorale

Premesso che la posizione della cabina elettorale è qui soprattutto per permetterci di divertirci e di portare un poco di allegria nella nostra vita intima, possiamo assicurarti che ci sono molti lati positivi.
Innanzitutto tu ed il tuo partner siete estremamente vicini e vi potete tenere stretti: il romanticismo è assicurato!

Poi, questa posizione (stando in piedi mentre il tuo partner dietro di te ti piega leggermente in avanti) ti permette di avere il pieno controllo sulla penetrazione.
Le gambe strette, infatti, evitano che sia il tuo partner a decidere come e dove andare ed anche con quanta profondità: sei tu in controllo!

Se, poi, hai voglia di provare qualche altra posizione che sia buffa ma estremamente interessante dal punto di vista intimo non possiamo che consigliarti anche quella del dondolo: è una delle posizioni più strane del Kamasutra ed è assolutamente fantastica per l’intimità!