Ecco quali sono le situazioni imbarazzanti più comuni a letto (e come sopravvivere)

A chi non è mai capitato di vivere una di quelle situazioni imbarazzanti a letto? Scopriamo quali sono le più comuni e cosa fare a riguardo!

situazioni imbarazzanti a letto
(fonte: Pexels)

Inutile vergognarsi e cercare di nascondere la testa sotto il cuscino: a tutti noi sono capitate alcune situazioni sotto le lenzuola… non proprio entusiasmanti.

Non c’è modo migliore di affrontare una situazione vergognosa che quello di imparare quanto sia comune e cosa fare in caso di imbarazzi.

Ecco alcuni suggerimenti (e rassicurazioni) per quando succede qualcosa di imprevisto sotto le coperte!

Situazioni imbarazzanti a letto: quelle capitate a tutti

situazioni imbarazzanti a letto
(fonte: Pexels)

No, non preoccuparti: anche la tua amica elegantissima o quel tipo belloccio che vedi ogni mattina sull’autobus le hanno provate.

Le situazioni imbarazzanti a letto, infatti, sono un vero e proprio patrimonio comune a tutta l’umanità di cui, però, si parla ancora troppo poco!
Di certo, infatti, nessuno corre dagli amici a raccontare l’ultimo accadimento vergognoso capitato fra le lenzuola, anzi.

Tutti cerchiamo di far credere agli altri che, sotto le coperte, siamo dei veri e propri adoni e non commettiamo mai un errore.
Non solo!
Internet, i film, le serie TV ed i libri ci hanno abituato a situazioni veramente “al limite” del perfetto, tanto che i rapporti intimi ci sembrano poi decisamente strani se messi a paragone.

Basta, non preoccupartene più: a tutti sono capitati dei momenti decisamente imbarazzanti sotto le lenzuola e noi siamo qui per svelarli tutti.

  • rumori… strani: si parte dal queefing (che alcune persone identificano, erroneamente, con il peto vaginale) per passare poi a rumori molto più prosaici.
    Durante il rapporto può capitare a tutti di rilassarsi troppo e non controllare più il proprio corpo!
    Nonostante si tratti di episodi veramente poco ininfluenti, un rumorino sbagliato al momento giusto (pance che brontolano, acqua che rimbomba nello stomaco, pelle bagnata che schiocca) può davvero rovinare l’atmosfera.
  • biancheria da urlo: ve lo avevamo già accennato nella lista degli step da compiere dopo un rapporto sessuale. La biancheria sexy non è sempre la migliore amica della salute!
    Ecco perché può capitare di lasciarsi prendere dalla passione, solo per ricordarci troppo tardi che abbiamo indosso delle mutande decisamente datate o per scoprire boxer e slip intimi dai colori e fantasie sinceramente terribili.
  • igiene intima e depilazione: a volte capita anche di trovarsi di fronte qualcuno che… non emette un buon odore.
    Forse siamo noi (e non ce ne rendiamo conto) o forse è il partner che non è proprio profumato di viole.
    In più ci si mettono anche i peli che, per chi ha voglia di levarli, ricrescono e spuntano proprio quando non ce li aspettiamo.
    Per quanto tutti gli altri aspetti siano scusabili, quello dell’igiene intima è veramente troppo fondamentale per farlo passare in secondo piano.
    Basta far notare, cortesemente, che sarebbe meglio passare un attimo in bagno prima di riprendere il rapporto!
  • difficoltà di letto: c’è chi non riesce a raggiungere l’orgasmo (qui ti abbiamo spiegato perché l’ansia potrebbe influire sulla situazione), chi non riesce a mantenere l’erezione o chi dovrebbe leggere i nostri suggerimenti per far durare il rapporto più a lungo.
    A volte, invece, capita di mettersi a piangere o ridere dopo aver raggiunto l’orgasmo: insomma, ne succedono veramente di tutti i colori!

Che cosa fare quando una di queste situazioni si palesa durante il tuo rapporto intimo?

La soluzione sembra essere solo una: ma riderne, no?
Che sia la vostra prima volta o la centesima, che abbiate a che fare con un partner che non conoscete bene o con uno che invece vi conosce a menadito, poco cambia.
Le situazioni imbarazzanti, a letto come nella vita, capitano veramente a tutti e tutti i giorni.

Alcune sono facilmente risolvibili, altre potrebbero pregiudicare la riuscita del vostro rapporto.

Poco male!
Una relazione, di qualsiasi tipo, che non sopravvive a qualche risata è probabilmente una relazione che vale poco o niente.
Prendetelo come un test!

situazioni imbarazzanti a letto
(fonte: Pexels)

Insomma, l’imbarazzo sotto le lenzuola è qualcosa che, purtroppo, non possiamo evitare.

Meglio cercare di trasformarlo in qualcosa con il quale rendere il rapporto più profondo ed affrontarlo come lo faremo nella vita di tutti i giorni: ridendo!

Quanti di questi “scabrosi” attimi vergognosi sono capitati anche a voi od ai vostri amici?