Ti capita di ridere dopo i rapporti intimi? Ti spieghiamo noi perché succede

Ti è mai capitato di ridere dopo i rapporti intimi? Magari appena raggiunto l’orgasmo oppure anche durante? Ti spieghiamo noi perché.

ridere dopo i rapporti intimi
(fonte: Unsplash)

No, non si tratta di ridere perché abbiamo sentito una battuta o perché il nostro partner, a letto, non è dei più bravi.

Farsi una sana risata sotto le lenzuola (e dopo aver terminato un rapporto intimo) è qualcosa che capita a tantissime persone anche se può sembrare “strano” od “imbarazzante“.

Scopriamo insieme perché succede!

Ridere dopo i rapporti intimi: no, non è strano!

ridere dopo rapporti intimi
(fonte: Pexels)

Come abbiamo già detto più di una volta (ma meglio ribadirlo, non si sa mai) quasi niente di quello che succede a letto tra due persone che si rispettano è strano!

Ognuno di noi, infatti, vive una relazione unica e speciale e, proprio per questo, trovare una definizione di “normale” o “standard” è decisamente complicato.
Se non ci credete potete dare una controllata alle fantasie considerate più strane sia per le donne che per gli uomini: quante di queste piacciono anche a voi?

In ogni caso, oggi, parliamo di ridere dopo aver fatto l’amore: succede anche a te?

Se sì non hai assolutamente nulla di cui preoccuparti: è perfettamente normale!
A volte, però, se non sappiamo cosa ci sta succedendo crediamo (erroneamente) che ci sia qualcosa di sbagliato in noi.
Non parliamo, poi, del nostro partner che potrebbe avere paura di aver fatto qualcosa di male!

La risata alla fine di un rapporto intimo o dopo l’orgasmo, comunque, fortunatamente non vuol dire che tra di voi è successo qualcosa di “divertente”.
Certo, i rapporti intimi (come tutte le attività) non sono sempre intensi e slegati dalla realtà come ci hanno sempre fatto credere i film.

Capita spessissimo, infatti, di ritrovarsi sudati, in posizioni assurde (soprattutto se lo fate in uno di questi posti “trasgressivi”) o magari di sentirsi anche stanchi nel mezzo di un rapporto!
Quante volte ci è successo di fare un movimento e sbuffare dalla fatica, oppure di ritrovarci in una situazione ridicola?

Ecco, in quei casi una sana risata è l’unica opzione e, molto spesso, aiuta a rendere il rapporto più tenero ed intenso.
Le risate a letto, quindi, non sono assolutamente bandite!

Quello di cui parliamo noi, però, è un altro tipo di risata e forse hai già capito!
Parliamo di quel tipo di risata che, generalmente, colpisce le ragazze dopo aver provato l’orgasmo oppure alla fine del rapporto.
Perché succede?

Se ogni volta che vieni senti l’impulso irresistibile di ridere o lo fai senza neanche accorgertene (e te lo ha fatto notare il partner), non preoccuparti.
Soprattutto, dì anche al tuo compagno che non deve iniziare a rivedere le sue mosse!
(In ogni caso, trovate qui i nostri consigli per raggiungere e prolungare l’orgasmo femminile e quelli per trovare e stimolare il punto L: un ripassino non fa mai male.)

Il motivo per cui ridiamo dopo l’orgasmo è legato al nostro fisico: soprattutto se hai provato un piacere intenso, infatti, c’è il rischio di scoppiare in una risata irrefrenabile!
Si tratta del rilascio di endorfine (e dell’ormone dell’amore di cui vi abbiamo parlato qui) che creano un generale rilassamento di tutti i nostri muscoli.

Che cosa succede allora?

Semplicemente che, sentendo per la prima volta dopo tanto tempo una sensazione di benessere che coinvolge tutto il corpo, ti trovi quasi obbligata a ridere.
Il tuo corpo ti “forza” ad esternare questa generale sensazione di felicità ed il modo più spontaneo in cui lo fa è tramite la risata!

Insomma, il tuo partner non ha assolutamente nulla di cui preoccuparsi ed anche tu, ovviamente.
Se ti capita qualcuno che, finito di fare l’amore o di gemere per il piacere sotto le coperte, si mette a ridere i casi sono due.

O qualcosa è andato estremamente storto oppure ha sperimentato un piacere veramente molto intenso.
Il nostro stesso fisico, quindi, ci obbliga, necessariamente, a sfogare in un’altra maniera, oltre l’orgasmo, la nostra felicità.

Niente male, no?

ridere dopo un rapporto intimo
(fonte: Unsplash)

Potete rassicurare i vostri partner feriti oppure leccarvi le ferite se vi è capitato da poco di finire un rapporto con la risata del partner.

Ridere è un ottimo segnale!

Vuol dire che tra di voi l’intesa fisica e sessuale è alle stelle e che il piacere ha raggiunto veramente i livelli massimi.
Insomma, ridere dopo un rapporto intimo è un’ottima notizia: è il segnale che tutto va bene (almeno a livello fisico).

Buone risate!