Chi aiuti per primo? La risposta ti svelerà un tratto del tuo carattere

Chi aiuti per primo in questo ospedale? Ogni risposta ti svelerà un tratto della tua personalità ma solo una è quella giusta!

chi aiuti per primo
pronto a risolvere il quesito? (fonte: Istock Photos)

Oggi il test che vi proponiamo è sia attitudinale che di logica.

Cosa vuol dire questo? Semplicemente che ognuna delle risposte svela un lato del tuo carattere e che, quindi, non devi indovinare la risposta!

Però, allo stesso tempo, solo una fra le quattro opzioni che ti verranno date è quella giusta: pronto a scoprire qualcosa su di te?

Chi aiuti per primo? Scegli una risposta ma fai attenzione: solo una è quella corretta!

chi aiuti per primo test ospedale
chi aiuti per primo? (fonte: psicoadvisor.com)

Guarda attentamente l’immagine qui sopra.

Siamo in una sala d’attesa dell’ospedale e, sicuramente, in questo momento c’è un vero e proprio caos!
Ci sono quattro personaggi, contrassegnati da altrettante lettere dell’alfabeto: tutti e quattro si trovano in una situazione pericolosa.

Ovviamente non puoi aiutare tutti e quattro insieme ma dovrai scegliere l’ordine: quale di queste quattro persone aiuterai per primo?

Scegli l’opzione che preferisci e non ti preoccupare del tempo: puoi riflettere sul quesito per quanto tempo vuoi!
L’importante è solo che tu riesca a trovare la persona che in questo momento ha bisogno maggiormente d’aiuto.

Tutte le opzioni sono ugualmente valide: ognuna di queste scelte, infatti, ti svelerà qualcosa su di te e sul tuo carattere.
Solo una, però, è la scelta giusta! Solamente una mente logica ed acuta riuscirà ad individuarla.

Hai fatto la tua scelta? Benissimo, scorri in basso e leggi la soluzione!

  • A: se hai scelto la figura A non possiamo far altro che farti le congratulazioni. Il ragazzo che cade, infatti, è il primo personaggio che dovresti aiutare in questo contesto!
    Gli altri tre, infatti, non sono in immediato pericolo: il ragazzo, invece, non solo ha già un gesso ma sta per cadere e potrebbe farsi molto male.
    Aiutare lui per primo potrebbe voler dire anche interrompere la caduta e risparmiagli qualche livido.
    Complimenti!
    Chi sceglie questa figura ha un istinto sviluppato e decisamente pragmatico: insomma, in ogni situazione sai prendere la scelta giusta!
    Sei in grado di definire ed identificare i tuoi obiettivi e non ti lasci distrarre. Buon per te!
  • B: hai scelto la figura B? Purtroppo, allora, non hai indovinato la soluzione dell’enigma. L’infermiera, infatti, non è in pericolo e non dovrebbe essere aiutata per prima! Certo, sta facendo cadere le pratiche e, chiaramente, non è in grado di gestire la situazione. Una mano potrebbe sicuramente farle comodo! Tra i quattro personaggi, però, quello che dovresti aiutare per primo è il ragazzo. Ma perché hai scelto l’infermiera?
    Evidentemente sei alla ricerca di un punto di riferimento: l’infermiera, in questo caso, è la persona più autorevole e tu sei naturalmente attratto verso di lei.
    Forse c’è qualcosa di irrisolto nel tuo passato, qualche ferita che deve ancora guarire.
  • C: neanche la figura C è la soluzione all’enigma. Il piccolo bambino che piange, infatti, non è in immediato pericolo e quindi non è il primo che dovresti aiutare!
    La sua situazione, comunque, sembra veramente poco rosea: piange disperato ed i genitori non sono in vista. Sicuramente c’è qualcosa che non va.
    In questa situazione, però, dovresti aiutare per primo il ragazzo. Ma perché hai scelto il bambino? Probabilmente perché hai un forte senso ad accudire. Non male, no? Se scegli il bambino vuol dire che ti preoccupa la sua situazione di spavento, che vuoi calmarlo ed aiutarlo. Forse, inconsciamente, stai cercando di aiutare te stesso da bambino come ti sembra che nessuno abbia mai fatto per te.
  • D: chi sceglie la figura D, purtroppo, non ha risolto l’enigma. L’anziana signora, infatti, non è la prima persona che dovresti aiutare in questa situazione! Perché l’hai scelta? Molto probabilmente hai a cuore chi è solo, chi ti comunica una sensazione di fragilità e smarrimento. Forse hai queste stesse paure per te stesso: credi che non puoi farcela da solo e vorresti una guida ed un aiuto.
    La signora nel disegno, comunque, per fortuna non è in pericolo: anche tu, quindi, non ti preoccupare. Puoi contare su te stesso molto più di quanto credi!
Donna con palloncini
(fonte: Adobe Stock)

Avevate indovinato la risposta giusta al quiz dell’ospedale?

Se sì, complimenti e se no… fa niente!

Potete provare un altro dei nostri test e mettervi alla prova!
Qui trovate il test d’intelligenza legato all’immagine di una casa: saprete risolverlo?
Invece, se volete conoscere altri aspetti della vostra personalità, potete provare con il test della farfalla.