Migliorare il piacere a letto usando la ginnastica Kegel: ecco come fare

L’obiettivo che abbiamo in tanti (se non tutti) è quello di imparare a migliorare il piacere: scopriamo come fare con la ginnastica Kegel!

migliorare il piacere
(fonte: Unsplash)

Hai mai sentito parlare della ginnastica Kegel?

Con questo nome si definiscono una serie di esercizi (per lui e per lei) che aiutano a rafforzare ed allenare i muscoli pelvici.

Tra i tantissimi benefici, ci sarebbe anche quello di rendere i rapporti sessuali più focosi.
Scopriamo insieme di che cosa si tratta!

Migliorare il piacere a letto: hai mai pensato di provare con la ginnastica Kegel?

migliorare il piacere
(fonte: Pexels)

Gli esercizi Kegel sono stati inventati dal ginecologo Arnold Kegel e servono a migliorare l’elasticità del nostro pavimento pelvico.
In questo articolo vi avevamo già parlato delle “palline vaginali” e di come sceglierle: oggi vi parliamo di come possono migliorare i vostri rapporti sessuali!

Questi esercizi, infatti non prevedono niente di più di una contrazione ed un rilassamento dei muscoli che usiamo anche per fare l’amore!
I risvolti sono veramente positivi: saper usare i muscoli vaginali, infatti, è uno dei modi che vi avevamo indicato qui per raggiungere e far durare più a lungo l’orgasmo femminile.
Non solo! Anche gli uomini possono esercitare, con profitto, la ginnastica Kegel: se non sapete il motivo, meglio dare un’occhiata ai modi per raggiungere il punto L.

Moltissime donne, comunque, non scoprono di avere dei muscoli pelvici fino a quando non sopraggiunge il parto, la gravidanza o la menopausa.
Invece, a partire dai trent’anni, sarebbe il caso di iniziare a fare la ginnastica Kegel.
Ma in cosa consistono questi esercizi?

Dobbiamo partire veramente dalle basi ed imparare a riconoscere i muscoli pubococcigei: come ci insegna MySecretCase, il modo migliore per farlo è solo uno.
Interrompendo il flusso mentre uriniamo siamo in grado di percepire quali sono i muscoli che si contraggono.
Ecco, proprio quelli sono i muscoli pubococcigei: ora scopriamo come allenarli!

L’allenamento va fatto a vescica svuotata, in posizione sdraiata o seduta.
Se volete riservare un momento della vostra giornata a questa ginnastica fate pure, ma sappiate che potete svolgerla in qualsiasi istante!
Quello che dovrete fare, infatti, è “solo” contrarre i muscoli e mantenerli contratti per 5 secondi.
Successivamente, rilasciate e mantenete i muscoli distesi per 10 secondi.
Continuate così, per 3 volte al giorno, facendo 10 ripetizioni per volta, 30 in totale.
Molte donne usano anche le famose palline o vibratori pensati appositamente per dare una “scossa” ogni 10 secondi.

Il difficile, una volta capito il meccanismo, sarà semplicemente essere costanti nell’allentamento. Ma, una volta partite, vi possiamo assicurare che non tornerete più indietro!

L’allenamento Kegel, infatti, è conosciuto perché è in grado di ristabilire l’elasticità dei muscoli pelvici (che spesso si perde dopo il parto).
Le conseguenze sono veramente tantissime! Perdite ed incontinenza diminuiscono immediatamente mentre il piacere, a letto, aumenta veramente tanto!
Questo allenamento aiuta anche, incredibilmente, a ridurre il dolore durante i rapporti intimi.
Insomma, è veramente incredibile!
Il segreto, infatti, sta tutto nella contrazione dei muscoli pelvici.
Sapevate perché la vagina si contrae dopo l’orgasmo? La risposta la trovate qui ma, in ogni caso, vale la pena riflettere su questa informazione.
Più saremo in grado di controllare, allenare e far muovere i muscoli della vagina e più, conseguentemente, avremo orgasmi… decisamente più forti!

migliorare il piacere
(fonte: Pixabay)

Insomma, non ci sono veramente scuse per non provare l’allenamento Kegel.

I lati positivi sono tantissimi mentre quelli negativi… semplicemente non esistono!

Ovviamente, come per l’allenamento di ogni tipo di muscolo, è meglio iniziare con calma e tranquillità, onde evitare di andare a fare dei danni… irreparabili!

Gli esercizi Kegel per migliorare il piacere sessuale possono essere fatti sia dagli uomini che dalle donne: che ne dite di provare a chiedere al partner se vuole farvi compagnia?
Quando i muscoli sono tonici ed allenati, entrambi sarete in grado di gestire i vostri organi sessuali in maniera più… proficua.

Vale la pena fare un tentativo, no?