Home Gossip Eliana Michelazzo ha il coronavirus: “Ero al Billionaire”

Eliana Michelazzo ha il coronavirus: “Ero al Billionaire”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:04
CONDIVIDI

Eliana Michelazzo, dopo essere stata al Billionaire, ha scoperto di avere il coronavirus. La manager ha raccontato la sua esperienza nel locale di Briatore.

Eliana Michelazzo è nota al pubblico del piccolo schermo e della rete per essere stata coinvolta nel famoso caso di Mark Caltagirone, il compagno immaginario di Pamela Prati. La manager nelle scorse ore è tornata al centro della cronaca e questa volta il gossip, o presunto tale, non ha nulla a che fare con la vicenda. Che cosa è successo?

Raggiunga dai microfoni di Adnkronos, Eliana ha dichiarato di aver scoperto, dopo aver ricevuto l’esito del tampone, si essere positiva al coronavirus.

“Purtroppo ho scoperto di essere anche io positiva al covid 19 ha esordito Eliana, che va ad aggiungersi a tutte quelle star positive al coronavirus. “Mi sono sottoposta al tampone il 23 agosto, al Forlanini. Ho scelto di farlo per avere una maggiore sicurezza, visto che tornavo dalla Costa Smeralda” ha proseguito la manager. “Il risultato mi è arrivato oggi, dopo quattro giorni, e non posso nascondere di essere molto spaventata all’idea ha aggiunto.

“Non ho la febbre, ma ho sonno di continuo e dormo profondamente” ha proseguito Eliana Michelazzo positiva al coronavirus. “Non riesco più ad avvertire gli odori e nemmeno ad assaporare il cibo. La fame mi è completamente passata, mangio poco” ha continuato la manager. “A casa sono da sola e la Asl mi ha detto che devo aspettare 14 giorni per poi ripetere il tampone” ha concluso la Michelazzo, che di recente si è scagliata di nuovo contro Pamela Prati. “Spero di rimanere stabile e di non peggiorare” ha aggiunto.

Eliana Michelazzo: “Al Billionaire c’era un ammasso di gente mai visto prima”

Eliana Michelazzo ha il coronavirus
Fonte: Instagram @elianamichelazzo

Eliana Michelazzo ha scoperto di aver contratto il covid 19 dopo essere tornata dalla Sardegna. L’ex manager di Pamela Prati ha anche rivelato che durante il corso delle sue vacanze estive ha partecipato ad una serata al Billionaire di Flavio Briatore e la sua esperienza, purtroppo, è comune a quella di molti altri clienti che hanno confidato che all’interno della struttura non sono state rispettate tutte le misure di sicurezza previste dagli organi competenti al di fine di evitare l’espandersi del virus.

“Ho preso parte ad una serata al Billionaire e la gente era tutta ammassava, non si riusciva a respirare. Ricordo che eravamo tutti sudati, faceva caldo” ha rivelato la Michelazzo, confermando come mai il locale è risultato essere un focolaio. “Ad un certo punto della serata mi sono spaventata dalla troppa gente ed ho deciso di mettermi in un angolo per osservare quello che stava accadendo in quel momento” ha spiegato.

“Nella pista da ballo erano tutti ammassati, non c’era nessun distanziamento di sicurezza. Negli altri locali c’era lo spazio in questo di Briatore no ha raccontato la manager.

“Io ci sono stata a ferragosto, ci ho anche cenato in quel momento, poi ho deciso di andare nella zona adibita a discoteca e faceva ancora più caldo” ha proseguito Eliana. “C’era un ammasso di persone mai visto prima d’ora in vita mia. Poi ricordo che ad un certo punto hanno iniziato a spruzzare aria fredda, ma dal nulla e questa ventata si propagava per tutto il locale” ha spiegato. “Così facendo, con il sudore, chi era infetto ha sparso il virus per tutta la superficie del locale! ha aggiunto.

“Dopo sono andata con i miei amici anche al Phi Beach, nella pista centrale per intenderci, e come potete vedere dalle varie immagini che ho caricato era stracolmo di gente” ha proseguito Eliana Michelazzo sul locale di Flavio Briatore, tra l’altro anche l’imprenditore è risultato positivo al coronavirus. “Per questo io e i miei amici abbiamo scelto di prendere un tavolo vicino al mare, in modo tale da essere il più lontano possibile dalla calca di gente presente all’interno del locale” ha concluso la Michelazzo.

“Quando sono tornata a Roma con la nave, nessuno mi ha fatto il tampone, nemmeno il test sierologico” ha concluso l’ex manager di Pamela Prati. “Per questo motivo ho scelto di farlo per conto mio, sono stata in fila quattro ore per farlo a Civitavecchia”.

“Prima di avere l’esito del tampone, avevo deciso di mettermi in quarantena da sola nell’attesa di sapere se avessi contratto o meno il virus” ha spiegato poi Eliana Michelazzo. “Ammetto di essere stata ingenua. Ho pensato che dopo il lockdown il virus si fosse in qualche in modo indebolito, invece mi sono resa conto di essermi completamente sbagliata” ha concluso amareggiata per poi lanciare un appello. “Voglio dire ai giovani di non abbassare mai la guardia. Quello che è successo in Sardegna è la prova che dobbiamo ancora stare attenti” ha concluso.