Scopri il cucito e scaccia l’ansia | I nostri consigli d’oro

0
20

Ebbene sì l’uncinetto potrebbe essere un ottimo antidoto per scacciare via l’ansia e goderti in pace un momento della giornata da te scelto, ritrovare te stessa, la tua concentrazione nel dedicarti a qualcosa di bello e anche utile!

Cucito
Scopri il cucito e scaccia l’ansia | I nostri consigli d’oro (Pixabay photo)

Un filo di lana può aiutarti a combattere l’ansia che ti assale quando tutto sembra sfuggirti dalle mani. Quel filo, un punto dopo l’altro possono riparare il tuo stato d’animo. L’armonia che riuscirà a regalarti il cucito ti sorprenderà.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.

L’arte del cucito come antidoto all’ansia

Ci si può davvero sbizzarrire e ciò che ne gioverà in primis sarà il nostro umore. Con l’uncinetto si possono creare davvero tante cose sfiziose come delle deliziose borsette, scegliere dei colori neutri come color oliva, ocra e tanti altri.

Mentre si realizza un qualcosa all’uncinetto, contare i punti può aiutarci a distrarre la nostra mente da angosce e preoccupazioni. Tornando alla creazione di una borsetta, inizierai a pensare a che forma dargli, a come lavorarla, al colore, a come rifinirla e impreziosirla.

Leggi anche >>>

Talvolta durante i lavoretti si possono commettere degli errori ed è in quel momento che dobbiamo valutare se è possibile sistemare il tutto oppure decidersi a prendere dei provvedimenti drastici. In tal caso è bene farsi forza e metterli in atto così come nella vita di tutti i giorni, in famiglia, al lavoro, altrimenti i nostri errori rischieranno di diventare sempre più grandi. Quindi onestà nell’ammettere di aver sbagliato e ricominciare da capo con un’esperienza vissuta in più che ci aiuterà a ricordarci di evitare lo stesso errore.

Molti scienziati usano il lavoro a maglia per visualizzare meglio formule e concetti. I nidi degli uccelli non ricordano forse un gomitolo di lana? E le conchiglie? L’intreccio dei fili di lana non è che una struttura costruita una linea alla volta che poi si concatenano tra loro in orizzontale e in verticale e danno vita ad un qualcosa che genera visibilmente e al tatto stabilità e forza.

Leggi anche >>>

Chi si dedica al cucito con dedizione e anche molto saggia. Possiede il coraggio di tornare indietro e ricominciare e una voglia incessante di produttività. Lavora a maglia più per parenti ed amici ed è quindi altruista.

Il cucito è molto utile per stimolare la nostra creatività e poi quasi scalpitare per vedere la fine del nostro duro lavoro. Come verrà? Avrà troppe imperfezioni? I dettagli saranno impeccabili? Potrò realmente utilizzarlo senza aver paura che si rompa presto?

Ci sono stati fisici francesi che sviluppato un modello matematico per descrivere l’elasticità del tessuto lavorato a maglia. Uno di loro scoprì, dopo aver osservato la moglie incinta lavorare a maglia scarpine da neonato, si accorse che dopo lavaggio e stiratura queste tornavano alla forma originale. Tirate e piegare questi tessuti creavano energia.

Con il cucito
Con il cucito puoi dimenticarti dell’ansia | Scopri i nostri consigli (Pixabay photo)

Forse è proprio questo quello che accade a chi si dedica al cucito, può assaporare tutta questa energia e ritrovare l’armonia interiore.