Home Salute e Benessere Alimenti ritirati dai supermercati Auchan, Coop | Rischi per la salute

Alimenti ritirati dai supermercati Auchan, Coop | Rischi per la salute

CONDIVIDI

Alimenti ritirati dai punti vendita Auchan, Coop, Carrefour e Simply per rischio contaminazione | Le marche e i prodotti “contaminati” 

supermercato
alimenti ritirati dai supermercati (Istock)

I supermercati Auchan, Coop, Simply e Carrefour hanno reso noto il richiamo di alcuni lotti di alimenti contaminati a rischio allergeni. Il prodotto in questione si riferisce ai Grissini con zenzero e lime Zenzerelli bio a marchio “MATT Non solo pane” per la possibile presenza dell’allergene senape in tracce.

Scopriamo di più e i punti vendita coinvolti negli alimenti a rischio

Leggi anche: >>>>

Grissini a rischio allergene | Coinvolti Auchan, Coop e Carrefour

richiamo alimentare
richiamo grissini supermercati (Fontegdonews.it)

Come anticipato precedentemente, i punti vendita che hanno messo in evidenza i lotti contaminati e a rischio allergene senape sono alcuni Supermercati della catena Auchan, Coop, Carrefour e Simply i quali hanno reso noto i richiami sulla marca “Matt Non solo pane” per quanto riguarda i grissini in commercio.

La confezione del prodotto alimentare coinvolto è quella da 150 grammi con il numero di lotto L3619 con il termine minimo di conservazione 02/06/2020. Sono interessati i punti vendita Auchan, Simply, Carrefour e Coop (solo Cooperative SAIT e Coop Centro Italia). I grissini richiamati sono stati prodotti per Matt dall’azienda Bio’s Merenderia Srl nello stabilimento di via Corradina 8/B, a Castiglione di Cervia, in provincia di Ravenna.

Il Richiamo, infatti, è collegato a quello del 25 novembre 2019 di sei prodotti a marchio Bio’s Merenderia proprio per la possibile presenza di senape non dichiarata in etichetta. 

Per maggiori dettagli leggi anche: Ritiro dai supermercati per rischio allergeni la marca Bio’s Merenderia

Si evince dal richiamo che il prodotto resta sicuro per chi non è intollerante o allergico alla senape, mentre per tutti coloro che hanno problematiche di allergia alla senape, si consiglia vivamente di riportare il prodotto, qualora già in possesso, direttamente presso il punto vendita acquistato e di non mangiarlo previe complicanze di salute.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Chi si occupa di Sicurezza Alimentare?

supermercato
Supermercato richiamo alimentare (Pixabay)

Gli operatori del settore alimentare (OSA) hanno l’obbligo di informare i propri clienti sulla non conformità riscontrata negli alimenti da essi posti in commercio e a ritirare il prodotto dal mercato.
In aggiunta al ritiro, qualora il prodotto fosse già stato venduto al consumatore, l’OSA deve inoltre provvedere al richiamo cioè deve informare i consumatori sui prodotti a rischio, anche mediante cartellonistica da apporre nei punti vendita, e a pubblicare il richiamo nella specifica area del portale del Ministero della Salute.
La pubblicazione del richiamo nel portale internet del Ministero è a cura della Regione competente per territorio, che lo riceve direttamente dall’OSA, previa valutazione della ASl.
Oltre ai richiami di prodotti alimentari, sono pubblicate on line anche le revoche dei richiami successivi a risultati di analisi favorevoli, scadenza o per altri motivi.
Sono autentici e assolvono agli obblighi di informazione ai consumatori soltanto i richiami e loro revoche pubblicati nel portale del Ministero della Salute. Il Ministero della salute non è responsabile di avvisi non pubblicati nel portale e di eventuali manipolazioni o falsi diffusi on line, per i quali si riserva denuncia all’autorità giudiziaria.

(Fonte: Ministero della Salute)

Fonte: Istock