Stasera in tv, giovedì 5 settembre: palinsesto della prima serata

0
22

Che cosa vedere questa sera in tv? Scopri il palinsesto con tutti i programmi che i principali canali in chiaro vorranno proporti per la prima serata.

stasera in tv
Foto da iStock

Che la serata abbia inizio. Sia già come la trascorrerai? Se la risposta è “comodamente sdraiata sul mio divano” noi di CheDonna.it abbiamo un consiglio per te.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> PICCOLI VIP CRESCONO: come erano, come sono

Scopri infatti qua sotto il palinsesto televisivo per la prima serata di oggi e con esso un elenco di programmi tra cui scegliere l’intrattenimento della tua serata.

Film, show o serie tv, che cosa vorrai vedere? Qualunque sia la tua risposta non possiamo che augurarti una buona visione.

Se vuoi restare aggiornata sul palinsesto televisivo giorno dopo giorno CLICCA QUI!

Stasera in tv: palinsesto giovedì 5 settembre

stasera in tv

Rai Uno – Don Matteo – Stagione 11 Episodio 25 – Il bambino di Natale (Fiction)

Il prete investigatore interpretato da Terence Hill e il fido Maresciallo Cecchini, con il volto di Nino Frassica, tornano per altre indagini affiancati da vecchi e nuovi amici, tra cui: Carlo Conti, nei panni di se stesso, un capitano donna (Maria Chiara Giannetta) e del pm Marco Nardi (Maurizio Lastrico).

Rai DueCaptain America – il primo vendicatore (Film)

Bollato come inadatto al servizio militare, Steve Rogers si offre volontario per partecipare a un programma speciale che farà di lui un super soldato, il cui nome di battaglia sarà Capitan America. Assieme ai compagni Bucky Barnes e Peggy Carter dovrà vedersela con  la diabolica organizzazione Hydra, guidata dall’infame Teschio Rosso.

Rai TreBeata ignoranza (Film)

Ernesto e Filippo si conoscono da una vita, ma non si rivedevano da 25 anni. A separare la loro decennale amicizia è stato l’amore per la stessa  donna, Marianna, e la nascita di una figlia, Nina. Ora però il fato li ha portati a lavorare nel medesimo liceo e la bomba non poteva che esplodere. I due sono così addirittura venuti alle mani, colpa delle loro divergenze circa l’utilizzo delle nuove tecnologie: Ernesto ha un Nokia del ’95, non possiede un computer ed è orripilato davanti al dilagare dei social media; Filippo invece vive di selfie, chat e incontri in rete. Lo scontro riporterà però nelle loro vite Nina: la ragazza  girare un documentario creando un esperimento antropologico secondo cui Ernesto dovrà imparare ad utilizzare computer, smartphone e social, mentre Filippo dovrà disintossicarsi da qualsiasi comunicazione virtuale, con l’aiuto di un gruppo di sostegno per la dipendenza online. Il tutto porterà a conseguenze ben più incisive di quelle previste dall’esperimento.