Stasera in tv, lunedì 1 aprile: palinsesto della prima serata

stasera in tv
Foto da Pixabay

Che cosa c’è questa sera in tv? Scopri quali programmiproporranno i principali canali in chiaro per la prima serata di oggi. Arriva il palinsesto tv!

Come è iniziata questa nuova settimana? Le tue energie sono ancora salde o già vacillano? Se senti il bisogno di un momento di pausa per rilassarti e ricaricare le batterie, CheDonna.it ha una proposta interessante da sottoporti. Che ne dici di una serata tra divano e tv?

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Alessia Marcuzzi chi è: età, altezza, carriera, vita privata e Instagram

Se l’idea ti affascina qui di seguito trovi il palinsesto completo con tutti i programmi proposti per la prima serata di oggi dai principali canali in chiaro.

Reality, film o programma di approfondimento, per che cosa opterai? Consulta con noi la lista qua sotto e… buona visione!

Se vuoi restare aggiornata sul palinsesto televisivo giorno dopo giorno CLICCA QUI!

Stasera in tv: palinsesto lunedì 1 aprile

stasera in tv
Foto da Pixabay

Rai UnoIl Commissario Montalbano La giostra degli scambi (Fiction)

Salvo Montalbano, commissario di polizia nella città siciliana di Vigata nato dalla penna di Andrea Camilleri, torna su Rai Uno per farci rivivere alcune tra le sue più appassionanti indagini.

Rai DueMade in Sud (Show)

Torna il celebre show comico che porta sul palcoscenico navigati e nuovi comici pronti a presentare al pubblico il volto più ridanciano del sud Italia, il tutto sotto la nuova conduzione di Stefano De Martino al fianco di Fatima Trotta e conta partecipazione di Elisabetta Gregoraci e di Biagio Izzo.

Rai Tre ReportL’onnipotente (Inchieste)

Il programma indaga oggi Ubi Banca, con i suoi intrighi, sospetti e misteri, sulla figura di Stefano Pessina, il terzo uomo più ricco d’Italia, a capo di un impero da oltre 400 mila dipendenti e 115 miliardi di fatturato in 25 paesi, divenuto ancor più potente dall’entrata in vigore nell’agosto del 2017 del ddl Concorrenza che consente, anche in Italia, alle società di capitali di diventare titolari di farmacie. Infine ci si interroga attorno alla raccolta e analisi di impronte digitali, immagini facciali, iride, movimenti del corpo: Coe si pone l’Europa rispetto a tali tecnologie biometriche?