Home Attualità Manila Gorio si scaglia contro Irama: “voglio le scuse”

Manila Gorio si scaglia contro Irama: “voglio le scuse”

CONDIVIDI
irama manila gorio
Irama, Getty Images

Manila Gorio si scaglia contro Irama durante un’intervista di Gossip News: “il fatto è successo davvero, voglio le scuse”. Interviene anche Vladimir Luxuria

“E’ un uomo, è un uomo. Sono dei froci, dei travestiti“. Queste sarebbero le parole dette da Irama a Manila Gorio e una sua amica, durante l’esperienza che avrebbe “ispirato” i versi di “Stanotte“, l’ultimo successo discografico del giovane cantante che tanto sta facendo discutere sul web. Manila Gorio, la famosa PR pugliese, è uscita in questi giorni allo scoperto dichiarando di essere lei il “trans” che Irama cita nella canzone. La donna ha rilasciato un’intervista ieri ai microfoni di Gossip News spiegando cosa è successo in quella fatidica notte e chiedendo delle risposte e delle scuse concrete ad Irama stesso.

Leggi anche —> “Non trasmettete la sua canzone” Vladimir Luxuria si scaglia contro Irama VIDEO

Manila Gorio chiede le scuse del cantante: ecco cosa è successo quella notte

Una bella gatta da pelare quella per Irama, che ora deve anche fronteggiare anche queste accuso, dopo le richieste di qualche giorno fa di Vladimir Luxuria, che chiede pubblicamente che questo pezzo non venga più trasmesso in radio. E’ stata proprio l’attivista per i diritti LGBT a riaprire la questione sulla canzone controversa di Irama, che eppure sembra, come anche dichiarato da lei stessa, “un artista molto sensibile”. Ma cosa si nasconde dietro il verso che riporta le parole incriminate, ovvero “fare a pugni con quel trans”? A spiegarlo è Marina Gorio, che durante un’intervista Instagram di Gossip News, dichiara di aver ricevuto tempo fa delle offese molto spiacevoli da parte di Irama e alcuni suoi amici. La Gorio e una sua amica una sera si sarebbero trovate faccia a faccia con il cantante mentre camminavano per le vie del centro di Milano. Irama, in un palese stato di ubriachezza, avrebbe offeso le due donne con parole come “è un uomo, si vede che è un uomo”, e “sono dei froci, dei travestiti”. Non ci sono state violenze fisiche quindi, come invece è riportato nella canzone, ma Manila Gorio ci tiene a rimarcarlo: il fatto è successo davvero, e le scuse del cantante per l’accaduto non sono mai arrivate. La donna dichiara inoltre che nonostante verso di lei e la sua amica Sole, presente quella sera, non sia stato alzato un dito, la tensione era palpabile. Le due infatti, hanno percepito che quella sera probabilmente c’era l’intenzione, da parte di Irama e della sua compagnia, di passare dalle parole ai fatti. Ora la palla passa proprio al giovane cantante, da cui la Gorio pretende delle spiegazioni su ciò che è successo e delle scuse pubbliche.