Home Meteo Meteo martedì 26 marzo: freddo e pioggia al sud e al centro

Meteo martedì 26 marzo: freddo e pioggia al sud e al centro

CONDIVIDI

Nella giornata di martedì atteso meteo instabile in particolare sulle regioni del centro-sud a causa dell’arrivo di un’ondata di aria fredda. Nevicare sono previste sulle Alpi e gli Appennini.

Terminato un weekend all’insegna del caldo e del sole lungo tutto lo Stivale, correnti provenienti dal nord Europa starebbero per riportarci temperature propriamente invernali.  Dalla serata di lunedì venti di provenienza nord-orientale soffieranno sull’Italia portando con sé freddo e il ritorno dei fiocchi bianchi sulle Alpi e gli Appennini pure a quote basse. Per la giornata di domani è atteso un netto peggioramento del clima nelle regioni centro-meridionali dove potrebbero verificarsi dei temporali.

Per sapere che tempo farà e altre curiosità cliccate qui

Per quanto concerne il trend del prossimi giorni il brutto tempo dovrebbe proseguire al sud a causa dell’arrivo di un vortice sul Tirreno inferiore. Notizie più confortanti al nord che sarà baciato dal sole.

Le previsioni del 26 marzo nel dettaglio

Getty Images

Il cielo al nord

Coloro che abitano al nord della Penisola avranno a che fare con nuvole sparse in mattinata. Addensamenti anche compatti sono attesi sulle zone centro orientali dove potrebbero verificarsi delle piogge a carattere locale sull’Alto Adige e l’Emilia Romagna. Nevicate previste fino a 400-700 metri. Dalle ore pomeridiane sereno con meteo stabile.

Il cielo al centro

Sulle regioni centrali instabilità diffusa con piogge forti durante il giorno. Possibili nevicate sugli Appennini fino a quota 700-900 metri. Alla sera situazione migliore non fosse per qualche fenomeno tra il Lazio e l’Abruzzo con fiocchi fino a quota 900-1000 metri. Sulla Toscana pioggerella diffusa in mattinata. Clima più secco sull’Alta Toscana. Neve a carattere locale fino a quota 700 metri. Globale miglioramento dalle ore pomeridiane eccetto che sul grossetano. Alla sera cieli tersi o con solo qualche nube.

Il cielo al sud

Al sud e sulle isole acqua diffusa, in particolare sulla Sardegna, il Molise e il Gargano. Peggioramento netto dal pomeriggio anche altrove, con acqua intensa e neve fino a 1000-1300 metri nell’entroterra. Sulla Calabria cieli  nuvolosi a tratti al mattino specialmente nelle aree centro-settentrionali, seppur senza fenomeni. Ombrelli aperti anche per possibili temporali al pomeriggio sulle zone settentrionali e i rilievi. Spazi di sereno ampi  altrove. Peggioramenti verso la sera con piogge e acquazzoni qua e là.

Le temperature saranno stabili o in diminuzione ovunque sia nei valori minimi, sia in quelli massimi.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI