Home Meteo

Meteo sabato 5 gennaio: al sud ancora pioggia e neve

CONDIVIDI

Per la giornata di sabato attese condizioni di meteo instabile su Abruzzo, Molise, Basilicata, parti della Puglia e sui rilievi della Sicilia. La situazione dovrebbe migliorare domenica.

Getty Images

Le previsioni del 5 gennaio nel dettaglio

Continua l’ondata di gelo che ha colpito da Capodanno il nostro Paese. Se questo venerdì la neve è caduta fino in pianura, sulle regioni adriatiche centro-meridionali e la Sicilia, sabato dovrebbe ancora registrarsi una certa instabilità al sud con fiocchi bianchi su Abruzzo, Molise, Basilicata, parte della Puglia e della Sicilia. Sul resto dello Stivale avremo invecw prevalenza di tempo asciutto con temperature in leggero rialzo. Malgrado il momentaneo miglioramento, da martedì con l’arrivo di un nuovo impulso di aria fredda dovrebbero tornare le nevicate.

Il cielo al nord

Sarà un sabato all’insegna della stabilità quello che vivrà il settentrione d’Italia. Il sole sarà prevalente nelle ore diurne e sarà disturbato soltanto da qualche nube sparsa. Ampi spazi di sereno pure durante la sera e la notte, se non fosse per qualche addensamento in particolare sulle Alpi orientali.

Per sapere che tempo farà e altre curiosità cliccate qui

Il cielo al centro

Nelle regioni centrali, locale instabilità con molte nuvole sparse. Qualche fenomeno previsto su Toscana e Abruzzo. Probabile neve sugli Appennini fino a 600 metri. Precipitazioni in via d’esaurimento in nottata seppur con cieli a tratti nuvolosi. Sulla costa centrale della Toscana deboli piogge durante il giorno. Nuvoloso ma senza fenomeni sugli altri settori. Ombrelli aperti in serata nell’entroterra. Tempo stabile domenica con nuvole sparse su tutto il territorio.

Il cielo al sud

Chi si trova al meridione dello Stivale incontrerà instabilità sia sui settori peninsulari, sia su quelli insulari. Acquazzoni intensi e neve potrebbero verificarsi sugli Appennini anche al fondovalle. Cieli qua e là nuvolosi per tutta la giornata. In Calabria nuvoloso su tutta la regione. Possibili acquazzoni nel pomeriggio e in serata sui settori meridionali.Ombrelli aperti anche nella mattinata di domenica sempre sulle aree meridionali. Situazione migliore sui restanti settori dove il tempo si manterrà asciutto. Stabilità nel pomeriggio della domenica ovunque. Le piogge dovrebbero tornare tra la sera e la notte sui settori centrali. Neve sulla Sila oltre i 800 metri.

Sul fronte temperature, queste saranno in aumento sia nei valori minimi, sia in quelli massimi.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI