Home Social

Un tuffo nel passato, Insinna apre la puntata de “L’Eredità” in modo insolito

CONDIVIDI

Flavio Insinna ci ha fatto fare un tuffo nel passato in questa puntata, di oggi mercoledì 5 dicembre a L’Eredità.

Un tuffo nel passato dunque grazie a Flavio Insinna. Si perchè Il dominio Musicale, il gioco iniziale  in cui al titolo di una canzone viene proposto un numero di parole tra cui il concorrente deve indovinare quella che si abbina al brano proposto, è stato sostituito dal gioco dell’abbinamento.

Un gioco ritornato in voga visto che era stato protagonista della scorsa edizione ma, successivamente, tolto per far posto a quello del dominio musicale. Un quiz arrembante che  consiste in una serie di abbinamenti su argomenti diversi in un tempo di 20 secondi.

La sfida riproposta  però, non sembra essere stata non accettata dagli spettatori del game-show che hanno commentato su internet il gioco come “troppo ansioso”.

Ricci ad Inisinna: “Ti ho smascherato Flavio” “

Antonio Ricci e Flavio Insinna. Rai contro Mediaset. La guerra continua

“Fossi in Flavio Insinna ringrazierei la bontà d’animo di Antonio Ricci“. A dire questa frase molto stoccante  è proprio il re di Striscia la notizia, che contro il conduttore dell’Eredità ha messo su una guerra senza precedenti nel mondo della televisione, mandando i restroscena in cui Insinna insultava concorrenti e maestranze di Affari tuoi e “obbligando” la Rai a mandarlo via per parecchio tempo.

Una smascherazione televisiva che il fondatore di Striscia Antonio Ricci sente parecchio sua e con  orgoglio ha intervistato dal Corriere della Sera: “Ci siamo fermati. Del resto non abbiamo mai avuto problemi con i dirimpettai: Pupo, la Ventura, la Clerici, Max Giusti, Frizzi, Amadeus… È stato Insinna ad aprire le ostilità”.

 

“In Rai, prosegue Ricci, avevamo dato l’Oscar della tv a noi anziché a lui. Polemizzò così tanto che dall’anno successivo il premio fu abolito. Quando poi l’abbiamo visto da Bianca Berlinguer tessere l’elogio della gentilezza, abbiamo mostrato di quale violenza verbale fosse capace. Una violenza non dovuta ad uno sbrocco estemporaneo, ma all’ira verso i suoi collaboratori che non avevano taroccato il gioco come lui voleva. La Rai per anni ha preso in giro i telespettatori e il cattivo sono io?”.

Insomma una battaglia che non finisce qui. Ora ci aspettiamo tutti una risposta da parte del conduttore che ha sostituito da settembre Fabrizio Frizzi a l'”Eredità”

Leggi anche –> Flavio Insinna presenta la sua Eredità in memoria di Frizzi

Le accuse di Antonio Ricci a Flavio Insinna

(screenshot video

Non è la prima volte che i due si beccano.  Ad Antonio Ricci, nel mese di settembre,  non erano andate giù altre interviste fatte dal conduttore .. In una dichiarazione, ad esempio, aveva spiegato: “Il mio primo obiettivo sarà non deludere lui. Fabrizio non è sostituibile, non posso fare questo tipo di miracolo, quindi se mi chiedi se riuscirò a non farlo rimpiangere rispondo certo che no. Posso però cercare di essere bravo”. La conduzione di Flavio Insinna sarà dunque – a sentire lui – nel nome di Fabrizio Frizzi, ma Antonio Ricci non la pensa proprio così.

Infatti, quando oresentò la nuova stagione di ‘Striscia la notizia’, è stato molto duro con il conduttore Rai, usando anche parole forti nell’attaccarlo: “È chiaro che giustamente debba avere uno spazio. È un attore e fa quello di lavoro. È molto retorico, io posso ritenere di cattivo gusto il fatto che lui dica da lassù Frizzi mi guarda: parole in linea con quell’abbindolare gli allocchi, lavorando sulla pancia delle persone”. Si torna poi sul fuorionda riguardante Insinna: “Quel fuorionda non si trattava di uno sfogo improvviso di Insinna, ma di un razionale sfogo perché la trasmissione non era stata taroccata secondo i soliti cliché”. Antonio Ricci si lascia andare a un’ultima battuta: “Che Rai 1 lo riprenda e gli dia L’Eredità non è un fatto apprezzato da molti, ma per me la questione è indifferente”.

Leggi anche –> Fabrizio Frizzi, parla il suo sostituto: “Ho solo un pensiero in testa”

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI