Home Dieta e Alimentazione

Dimagrire velocemente: trucchi e rimedi per perdere peso in poco tempo

CONDIVIDI
perdere peso in fretta
iStock photo

Dimagrire in fretta si può a patto però di conoscere gli stessi trucchi e una dieta valida. Ecco come perder peso velocemente e proprio dove desideri.

Noi donne nella vita abbiamo molti obbiettivi, alcuni più complessi da raggiungere di altri. Del resto, raramente, fa parte delle nostre abitudini l’accontentarci e così puntiamo sempre più in alto: vogliamo la carriera, i figli, la famiglia, il vero amore e, perché no, anche il peso forma. Già perché se crediate sia difficile trovare il Principe Azzurro che dire della caccia alla forma fisica perfetta? Utopia ancora più utopistica.

Diete a profusione, massaggi con costi da capogiro e abbonamenti open in palestra sembrano spesso non esser sufficienti per centrare l’arduo obbiettivo, forse perché, in fin dei conti, noi non vogliamo solo essere belle e in forma ma gradiremmo anche che la cosa non prevedesse sacrifici e sforzi senza fine. Insomma, in previsione della tanto temuta prova costume, non ci basta dimagrire ma vogliamo anche farlo in fretta: del resto con tutti questi obbiettivi chi ha tempo da perdere?

Quando si parla dell’oscillante ago della bilancia noi donne diventiamo veramente esigenti: non solo deve puntare là dove vogliamo noi ma deve anche arrivarci con una considerevole rapidità. Ma è veramente possibile dimagrire in fretta? Ammettiamolo, la questione è controversa e merita uan rifelssione un po’ più articolata.

Diverso è infatti parlare di un dimagrimento considerevole o della perdita di pochi chili per smussare fianchi e pancia. Nel primo caso un percorso graduale, seguito da un esperto e ben articolato è decisamente da preferire: non solo garantirà infatti risultati più duraturi ma anche una tutela indispensabile della salute e la garanzia di apprendere tutto il necesario per seguire poi uno stile di vita più sano e funzionale alla propria bellezza e benesere. Qualora invece si tratti di cesellare la figura qua e là, la rapidità può tornare tra le opzioni: i classici 5 chili da perdere prima della prova costume possono esser buttati giù grazie a qualche piccolo trucco, a patto però di abbinarvi sempre sana alimentazione ed esercizio fisico… già, da loro non si scappa mai!

Oggi allora noi di CheDonna.it vogliamo rivolgerci a tutte quelle donne desiderose i buttare giù qualche chilo di troppo e convinte che la missione debba esser portata a termine nel giro di poche settimane: l’obbiettivo può esser centrato ma solo a patto di seguire le giuste regole. Eccole illustrate per voi!

Dimagrire in fretta pancia e cosce

perdere peso in fretta
iStock photo

Eh già, perché noi donne non solo vogliamo tutte e subito ma lo vogliamo anche così come riteniamo più giusto. Lo sanno bene i nostri mariti e compagni: non basta pulire casa, va pulita come la puliremmo noi! Diciamo che quando si parla di dimagrire in fretta le regole sono più o meno le stesse.

Solitamente infatti non solo sappiamo quantichilivogliamo e dobbiamo perdere ma anche da dove li vogliamo veder scomparire. Cosce e pancia sono le due zone maggiormente prese di mira in simili circostanze: il lato B troppo esteso e le maniglie dell’amore che hanno perso di fascino negli anni ’60 sono i due nemici da sconfiggere con rapidità.

Quando si parla di obbiettivi così mirati spesso il miglior aiuto viene non dalla dieta ma dall’allenamento. Già, una serie di esercizi mirati potrebbero esser la chiave di volta per assottigliare la vita e snellire i fianchi. Scopriamoli insieme:

1 – Cardiofitness – è il primo step per buttare giù l’odiata pancetta. Nons erve strafare: lunghe camminate a passo sostenuto andranno benissimo.

2 – Addominali – per assottigliare bisogna scolpire e allora via libera a crunch, maanche esercizi per gli obliqui.

3 – Piscina – soprattutto per snellire le gambe niente di meglio dell’acqua. Corsi di acquagym ma anche ils meplice nuoto saranno i vostri migliori alleati

4 – Spinning – una di quelle attività che non passano mai di moda nel mondo del fitness, proprio perché permette di bruciare tantissimo e al tempo stesso scolpire la parte bassa del corpo.

5 – Squat e affondi – è un duro lavoro ma, fidatevi, pagherà. Sono i due esercizi cardine per scolpire cosce e glutei e i risultati non tarderanno ad arrivare.

Per quanto riguarda l’alimentiazione ricordiamo che l’obbiettivo in simili circostanze sarà bruciare la massa grassa in eccesso e trasformarla in massa muscolare. Per fare ciò puntiamo tutto sulle proteine: via libera dunque a carne bianca e legumi, aiutando poi la depurazione con tisane e, in generale, tanti liquidi. Già perchè soprattutto per le cosce occorre drenare e, a tale scopo, vi consigliamo di limitare il sale e aituarviconqualchre denante naturale come il tarassaco o la centella.

Infine non dimentichiamo il settore estetica. Soprattutto qualora il nostro maggior problema fosse un persistente gonfiore niente di meglio di un bel massaggio drenante per vincere la battaglia. c’è la famosa cavitazione, una metodologia che sfruttagli ultrasuoni per distruggere gli accumuli di grasso, ma anche il massaggio addominale o il massaggio shiatsu, per non parlare degli intramontabili linfodrenante e anticellulite.

Dimagrire in fretta 5 kg

perdere peso in fretta
iStock photo

Premessa: perdere 5kg è un risultato raggiungibile anche in una sola settimana a patto però di tanto sacrificio e della consapevolezza che ciò che si perderà sono essenzialmente liquidi, un risultato dunque non certo destinato a perdurare nel tempo a meno di uno sforzo extra tra palestra e dieta.

Diciamo dunque che ciò che vi proponiamo è una mossa estrema per ottenere il risultato in pochi giorni, un trucco che però pagherete con tanto sacrificio e che meriterà poi del lavoro extra per diventare un qualche cosa di duraturo.

Tutto si basa su una dieta dalla quale, innanzi tutto, dovremo eliminare un po’ di lussi:

1 – Drink – di addio ad alcol, bibite frizzanti, ebergy drink o affini: contengono 100 calorie e non riescono a soddisfare tanto quanto 100 calorie di cibo, meglio dunque fare la scelta più saggia. In compenso via largo alla cara vecchia acqua: fa bene veramente a tutto, dalla pelle del viso alla ritenzione idrica, e a zero calorie.

2 – Carboidrati semplici – riso bianco, pane, pasta e pizza sono una vera rovina per il tuo peso: vengono assimilati molto rapidamente, saziando dunque poco, a differenza delle varianti integrali, perfette per dare uns enso di pieno che eviterà altri eccessi.

3 – Zucchero – preferitegli il sano miele o, se proprio non potete farne a meno, optate per quellopiù grezzo di canna, decisamente più salutare.

4 – Grassi – può sembrare quasi ridondante ma ricordate che sono banditi dolci, condimenti pesanti o eccessivi e che alle carni rosse vi suggeriamo dipreferire le bianchi o, ancora meglio, del sano pesce.

Detto ciò, piuttosto che proporvi limitazioni eccessive e poco salutari per perdere questi chili in una sola settimana, vi sugeriamo di prendervene tre (il tempo c’è prima della provacostume) e seguire la seguente alimentazioni per avere risultati anche più duraturi:

  • Colazione – Un caffè o un tè senza zucchero con 2 fette biscottate integrali e un velo di marmellata e un frutto. Come alternativa un caffè o un tè senza zucchero con uno yogurt senza zucchero e 40 grammi di cereali integrali.
  • Spuntino di metà mattina – Un frutto, un vasetto di yogurt senza zucchero o una manciata di frutta secca.
  • Pranzo – Pasta integrale o riso integrale (60 grammi) condita con verdure fresche e un’insalata.ina lternativa una zuppa di legumi con cereali integrali e accompagnata da  verdure grigliate.
  • Spuntino di metà pomeriggio – Un frutto, un vasetto di yogurt senza zucchero o una manciata di frutta secca.
  • Cena – Petto di pollo ai ferri (o anche tacchino o maiale) o pesce al vapore o un uovo sodo o formaggi magri con 200 grammi di verdure fresche e una fetta di pane integrale tostata.

Un’altra alternativa potrebbe essere la dieta metabolica, da noi suggerita tempo fa e garanzia diuan salutare sferzata al vostro metabolismo.

Dimagrire in fretta: dieta

perdere peso in fretta
iStock photo

Qualche sacrificio extra è ciò che ci vuole per perder peso rapidamente. Rimmettersi in moto è però solo il primo passo, a tavola poi occorre fare il resto.

Se il vostro obbiettivo è buttar giù solo qualche chiletto di troppo potrete farlo con diete un po’ sopra le righe ma di sicura efficacia: ricordate che sono regimi alimentari da adottare solo nei momenti di necessità e non come stili di vita costanti, per questi ultimi rivolgersi a un esperto è il miglior regalo che ci si possa fare.

Detto ciò vediamo insieme tre diete rapide per tirare la cinghia e dimagrire in fretta.

Dieta del limone

dieta limone
iStock Photo

Pare consenta di perdere sino a tre chili in una settimana, sfruttando le proprietà depurative e drenanti del limone.

Si tratta di una dieta d’urto, molto rigida ed efficace, che fa perdere peso in poco tempo e che non va continuata per lunghi periodi. Nei primi tre giorni si depura l’organismo con una fase detox si passa poi ai sette giorni in cui avviene la vera e propria perdita dipeso.

Quali alimenti scegliere in questi 7 giorni? Puntate tutto su pesce, carne bianca, verdure, frutti (soprattutto rossi) e frutta secca (mandorle).

Ecco un menù tipo (da greenme.it):

LUNEDI’

Colazione: mezz’ora prima circa limonata poi yogurt (anche vegetale), 2 cucchiai di fiocchi di avena e frutta
Spuntino: frutta fresca e limonata
Pranzo: zuppa di verdure con pane integrale
Spuntino: frutta secca e limonata
Cena: pesce con verdure condite con succo di limone

Prima di andare a dormire: limonata

MARTEDI’

Colazione: mezz’ora prima circa limonata poi macedonia, caffè d’orzo e qualche mandorla
Spuntino: verdure crude e limonata
Pranzo: risotto al limone
Spuntino: frutta secca e limonata
Cena: petto di pollo con verdure condite con succo di limone

Prima di andare a dormire: limonata

MERCOLEDI’

Colazione: mezz’ora prima circa limonata poi macedonia di frutta e pane tostato
Spuntino: frutta fresca e limonata
Pranzo: insalata di fagioli con verdure condite con succo di limone
Spuntino: formaggio fresco, verdure crude e limonata
Cena: frittata con verdure condite con succo di limone e pane integrale

Prima di andare a dormire: limonata

GIOVEDI’

Colazione: mezz’ora prima circa limonata poi avena, frutta e yogurt
Spuntino: una manciata di mandorle e limonata
Pranzo: pasta integrale con verdure
Spuntino: frutta fresca e limonata
Cena: lenticchie, insalata e pane integrale

Prima di andare a dormire: limonata

VENERDI’

Colazione: mezz’ora prima circa limonata poi frutta fresca e pane integrale
Spuntino: verdura cruda e limonata
Pranzo: pasta integrale al tonno con verdure condite con limone
Spuntino: frutta secca e limonata
Cena: pesce con verdure condite con succo di limone

Prima di andare a dormire: limonata

SABATO

Colazione: mezz’ora prima circa limonata poi yogurt (anche vegetale), 2 cucchiai di fiocchi di avena e frutta
Spuntino: mandorle e succo di limone
Pranzo: pane tostato e zuppa di verdure
Spuntino: formaggio fresco e verdure crude, limonata
Cena: carne bianca con verdure condite con succo di limone

Prima di andare a dormire: limonata

DOMENICA

Colazione: mezz’ora prima circa limonata poi macedonia di frutta condita con limone
Spuntino: frutta secca e limonata
Pranzo: riso integrale con verdure
Spuntino: verdura cruda e limonata
Cena: formaggio magro con verdure e pane integrale

Prima di andare a dormire: limonata

Dieta express

dieta express
iStock photo

In sole due settimane promette di far bruciare tutti ig rassi. Come? Partendo da un’iniziale fase a prova di zuccheri. La così detta fase d’urto prevede l’assunzione di sole proteine magre (pesce, manzo, verdure e ortaggi) e il totale addio a ogni forma di zucchero. Dopo questo inizio drastico, che consente di perdere peso velocemente, si cominciano a reintrodurre gli zuccheri sani, come ad esempio quelli contenuti nella frutta, evitando così di penalizzare l’organismo. La terza fase, quella di consolidamento, mantiene le proteine magre come protagoniste dell’alimentazione, raggiungendo però un maggior equilibrio senza troppe privazioni.

Ecco il menù settimanale della Dieta Express (da www.notizie.it):

LUNEDÌ

  • Colazione: 1 caffè, 1 tazza di tè o tisana senza zucchero, 1 yogurt magro con 40 grammi di cereali integrali.
  • Spuntino: 1 frutto di stagione.
  • Pranzo: un piatto di passato di verdure.
  • Merenda: 1 frutto di stagione.
  • Cena: 80 grammi di lattuga e una fetta di petto di pollo cotto alla griglia.

MARTEDÌ

  • Colazione: 1 caffè, 1 tazza di tè o tisana senza zucchero, 1 yogurt magro con 40 grammi di cereali integrali.
  • Spuntino: 1 yogurt magro.
  • Pranzo: insalata mista.
  • Merenda: 1 frutto di stagione.
  • Cena: 80 grammi di insalata e 250 grammi di salmone cotto al vapore.

MERCOLEDÌ

  • Colazione: 1 caffè, 1 tazza di tè o tisana senza zucchero, 1 yogurt magro con 40 grammi di cereali integrali.
  • Spuntino: 1 frutto di stagione.
  • Pranzo: un piatto di zuppa di legumi.
  • Merenda: 1 frutto di stagione.
  • Cena: 200 grammi di spinaci bolliti e calamari cotti alla griglia.

GIOVEDÌ

  • Colazione: 1 caffè, 1 tazza di tè o tisana senza zucchero, 1 yogurt magro con 40 grammi di cereali integrali.
  • Spuntino: 1 frutto di stagione.
  • Pranzo: 1 piatto di minestrone di lenticchie.
  • Merenda: 1 frutto di stagione.
  • Cena: 80 grammi di insalata e 1 bistecca cotta ai ferri alla piastra.

VENERDÌ

  • Colazione: 1 caffè, 1 tazza di tè o tisana senza zucchero, 1 yogurt magro con 40 grammi di cereali integrali.
  • Spuntino: 1 yogurt magro.
  • Pranzo: 50 grammi di riso condito con zucchine bollite o cotte al vapore.
  • Merenda: 1 frutto di stagione..
  • Cena: 80 grammi di insalata e 250 grammi di merluzzo al pomodoro.

SABATO

  • Colazione: 1 caffè, 1 tazza di tè o tisana senza zucchero, 1 yogurt magro con 40 grammi di cereali integrali.
  • Spuntino: 1 frutto di stagione.
  • Pranzo: 1 piatto di minestra d fagioli.
  • Merenda: 1 frutto di stagione.
  • Cena: 80 grammi di insalata e 1 hamburger di vitello.

DOMENICA

  • Colazione: 1 caffè, 1 tazza di tè o tisana senza zucchero, 1 yogurt magro con 40 grammi di cereali integrali.
  • Spuntino: 1 yogurt magro.
  • Pranzo: 1 piatto di minestra cotta in brodo di pollo.
  • Merenda: 1 frutto di stagione.
  • Cena: 80 grammi di insalata mista e 1 sogliola cotta al vapore.

Dieta a zone

dieta a zona
iStock Photo

Oramai famosissima poiché senza grossi squilibri promette di far perdere tre chili in due settimane. Attreverso una dieta povera di calorie ma comunque saziante si mira a mantenere costanti i livelli di zuccheri e insulina nel sangue. Il segreto sarà nell’assumere proteine 5 volte al giorno, per sostenere la perdita di peso senza quella sensazione di debolezza data dalle diete più drastiche.

Esempio menù tipo (da mypersonaltrainer.it):

Colazione

Mela, con buccia 200g (104kcal) Yogurt bianco 125g, (76,3kcal) Fesa di tacchino, a fette 80g, (88,8kcal) Noci secche 15g, (91,8kcal)

Spuntino

Tonno in salamoia, scolato 50g, (64kcal) Clementine 150g, (70,5kcal) Mandorle 10g, (57,5kcal)

Pranzo

Merluzzo 150g, (123kcal) Olio extravergine d’€™oliva 15g, (135kcal) Spinaci 300g, (69kcal) Pere 200g, (116kcal)

Spuntino

Fiocchi di latte magri 100g, (86kcal) Uva 80g, (55,2kcal) Nocciole 10g, (62,8kcal)

Cena

Petto di pollo 100g, (110kcal) Pomodori arancioni 300g, (48kcal) Olio extravergine d’€™oliva 10g, (90kcal) Kiwi 200g, (122kcal)