Home Uomini & Donne

Uomini e Donne: Giorgio Manetti attaccato dal pubblico

CONDIVIDI

Quelle a cui stiamo assistendo da ieri, mercoledì 14 Febbraio 2018, sono puntate davvero difficili per Giorgio Manetti in quel di Uomini e Donne. Ieri infatti abbiamo visto gli opinionisti Gianni e Tina attaccare il gabbiano per via del regalo fatto in pubblico ad Anna Tedesco per il suo compleanno. Secondo Gianni il gesto dell’ex di Gemma non è stato fatto col cuore, ma solo per attirare su di lui il plauso del pubblico, ma se questo fosse stato l’intendo di Giorgio, allora possiamo affermare che il suo piano è fallito clamorosamente.

In tanti hanno ricominciato a tirare fuori la storia della liaison tra Giorgio ed Anna, anche se i due continuano a non confermare. Oggi Giorgio racconta l’esterna con una nuova conoscenza, quella con la signora Paola, con cui il gabbiano ha passato una serata dai mille risvolti. Parte l’esterna tra i due, ed in studio al momento c’è solo lui, in attesa dall’entrata della sua corteggiatrice. Nella serata trascorsa insieme i due si confessano ed entrambi concordano sul fatto che tra di loro ci sia molta chimica ed attrazione. L’esterna finisce e Maria invita Giorgio, prima dell’ingresso di Anna, di raccontare l’aneddoto successivo all’esterna.

Il gabbiano inizia a raccontare di essere rimasto da solo in una stradina abbastanza isolata con Paola, e ad un certo punto “mi è scattata la famosa chimica! Inizio allora a baciare Paola, e poi le apro la zip del cappotto per abbracciarla da sotto. Inizio a ‘palpare la situazione’ e ad un certo punto Paola, nonostante avesse anche lei parlato di chimica, mi blocca. Mi conoscete, e sapete che io come mi accendo mi spengo, mi sono sentito rifiutato, e in quel momento la chimica è finita. Per me finisce qui

Gianni: “Non puoi dire ad una donna che se non si fa palpare la lasci! Stiamo toccando il fondo! Paola ha fatto bene a fermarsi! Lei nemmeno ti conosce, ma come pensi che avesse potuto accettare!”

VIDEO NEWSLETTER

Giorgio: “Ma nemmeno ci conosciamo, come faccio a conoscerla”

Paola: “Si ma io non volevo nemmeno essere quella lì che ci stava quella serata e poi venivo qui e mi lasciavi a casa! Abbi pazienza. Non ti ho respinto, ho solo detto che non era il caso di stare lì in mezzo alla strada, metti che c’era uno col telefonino domani siamo su YouTube, non mi pare il caso! Se un uomo è interessato a me non mi lascia per questo. Io in quel momento mi sono solo sentita in imbarazzo, non avrei smesso di baciarlo, ma calma!”