Home Dieta e Alimentazione

Dieta del cetriolo: pro e contro della dieta che promette di far perdere 3 chili in 2 giorni

CONDIVIDI

dieta del cetriolo

Oggi parliamo di una delle diete del momento, divenuta famosa poiché promette di far perdere fini a due chili in tre giorni. Si tratta della dieta del cetriolo e dopo averla illustrata cercheremo di capirne pro e contro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Perdi fino a 4 kg con la dieta del pompelmo

Dieta del cetriolo: come funziona

A colazione è previsto un bicchiere di acqua e limone al quale associare subito dopo un tè verde, un cetriolo crudo e della frutta. A metà mattina è concesso uno yogurt magro mentre a pranzo si potrà mangiare un’insalata di cetrioli, una zuppa e della frutta. La merenda è proteica e prevede un uovo da associare ad un infuso di zenzero. Per cena invece si mangerà del pesce arrostito da accompagnare con un’insalata di cetrioli ed un piccolo frutto. Nel corso della giornata è consigliato inserire due cucchiai di olio extra vergine d’oliva.
È questa la dieta del cetriolo che, come si può vedere, è parecchio restrittiva pur non arrivando ad essere deleteria visto che si tratta di soli tre giorni. Per seguirla però è necessario essere in buona salute, non essere in dolce attesa e non soffrire di alcun disturbo fisico, metabolico o ormonale.
Va inoltre ricordato che i due chili promessi saranno per lo più formati da liquidi, gli stessi che si perderebbero iniziando una qualsiasi dieta che apporti minor calorie rispetto a quelle che si è soliti consumare. L’ideale, quindi, sarebbe quello di inserire sì il cetriolo ma all’interno di un’alimentazione più sana e sopratutto bilanciata in carboidrati, proteine e grassi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> La giusta quantità di cibo da mangiare è nelle nostre mani

I risultati non tarderanno comunque ad arrivare visto il cetriolo è indubbiamente un alimento in grado di aiutare chi è a dieta. Con pochissime calorie, infatti, questo ortaggio offre un senso di sazietà dato dalla masticazione ed aiuta sia a drenare che a disintossicare l’organismo.