Home Intimità

Dormire insieme fa bene all’intimità di coppia

CONDIVIDI

coppia che dorme

Spesso si pensa erroneamente che il segreto per fare durare una storia sia nei rapporti intimi e nel tempo che si passa insieme a letto. La verità è che una delle attività che rende più intima una coppia avviene effettivamente a letto ma si tratta del semplice dormire insieme. Lo avreste mai detto?

Dormire insieme per rafforzare il proprio legame

Ebbene si, sembra proprio che dormire insieme contribuisca a rafforzare sia il legame di coppia che l’intimità. Dopotutto condividere il letto, i sogni ed il momento del risveglio sono qualcosa di intimo che non si concede al primo che passa.
Ovviamente non basta condividere la stanza o il letto perché il rapporto ne tragga giovamento. Dormire insieme ha un significato ben più profondo. Si tratta di mettere in atto una scelta consapevole e voluta da entrambi, fatta di rituali e di momenti speciali. Per queste ragioni non è una cosa che va imposta o inserita da subito nella propria routine ma una meta cui si deve arrivare in modo naturale. Inoltre, perché abbia successo, dormire insieme dovrebbe avere una serie di tacite regole come andare a letto alla stessa ora, darsi sempre la buona notte e creare delle piccole routine che piacciano ad entrambi come leggere qualche pagina di un libro, raccontarsi la giornata, guardare insieme un video su youtube, bere una tazza di latte caldo prima di mettersi a letto, etc…

coppIn questo modo gli effetti positivi non tarderanno ad arrivare e tra questi ci sono una maggiore complicità, la diminuzione dei casi di insonnia, un maggior senso di sicurezza ed appagamento e, non per ultima, un’intimità di coppia decisamente più solida. Inoltre, degli studi hanno dimostrato che dormire insieme abbassa i livelli del cortisolo, l’ormone dello stress. Dopo una notte serena, ci si alza anche più felici e con una carica di energia in più. Cosa che aumenta se anche il risveglio avviene in coppia. Iniziare e terminare la giornata insieme, infatti, mette in atto una serie di ritualità che, alla lunga, diventano anche la base di una complicità difficile da spezzare e, di conseguenza, di un’intimità consolidata nel tempo.