Home Cultura

LIBRI: ‘La tormenta’

CONDIVIDI

7019721_1684661

In libreria, il 23 giugno La tormenta di Vladimir Sorokin.

Platon Il’ic Garin, medico di provincia, cerca disperatamente di raggiungere il villaggio di Dolgoe, dove una misteriosa epidemia sta decimando la popolazione. Ha con sé il vaccino, ma il suo percorso è ostacolato da una tempesta di neve impenetrabile. Riesce a trovare un passaggio di fortuna, ma il viaggio, che dovrebbe durare solo poche ore, diventa un’esperienza quasi onirica, una spedizione fitta di incontri straordinari, fughe disperate, visioni confuse e avventure amorose in un paesaggio che deve molto alle campagne russe descritte da Cechov.

La tormenta ci offre un ritratto potente della Russia di oggi, mescola sensibilità avanguardista e gusto per il grottesco.

 

Vladimir Sorokin, nato a Mosca nel 1955, è uno dei più grandi scrittori russi di oggi.

È stato anche sceneggiatore, drammaturgo, pittore, grafico e librettista per il teatro Bolshoj. È autore di undici romanzi tradotti in trenta lingue, tra i quali La coda, Ghiaccio, La giornata di un Opričnik (Premio Gregor von Rezzori 2015).

Con La tormenta ha ottenuto il NOS Literature Prize e il Bolshaya Kniga Prize. Nel 2013 è stato finalista al Man Booker International Prize.