Orologio biologico: per ogni attività c’è un momento giusto

Sera

(Thinkstock)
(Thinkstock)

Alla sera, dalle 21 a mezzanotte la temperatura corporea inizia a diminuire e il nostro cervello inizia a produrre melatonina, l’ormone che facilita il sonno. In questo momento della giornata andrebbero evitati gli sport faticosi, perché l’attività fisica fa aumentare temperatura corporea e battito cardiaco, e occorrerà più tempo per addormentarsi. Bisognerebbe evitare poi di stare fino a tardi davanti agli schermi di tv, computer, smartphone e tablet. La luce blu emessa dagli schermi, infatti, influisce sulla produzione di melatonina. Il consiglio dunque è quello di svolgere attività che non contrastino ma favoriscano il sonno.