Home Attualità

Tenta per errore di aprire il portellone dell’aereo. Le conseguenze per lui sono state pesantissime!

CONDIVIDI

L’immagine di un portellone improvvisamente aperto nel pieno di un volo di un aereo di linea non fa certo supporre un bel lieto fine.

E’ proprio per questo motivo che, ovviamente, l’attenzione del personale di bordo di un velivolo ha ben più che un occhio di riguardo circa la sicurezza che nessuno, anche solo per errore, possa tentare di aprirlo. Men che meno durante il tragitto in quota.

Se ne è reso ben conto un passeggero di questo volo KLM al quale la propria disattenzione è costata davvero molto cara.

volo klm

“Pensavo fosse la toilette”

E’ stata questa la scusa accampata da un passeggero del volo KLM partito da Edimburgo e diretto ad Amsterdam.

Secondo quanto riportato dal Telegraph, le assistenti di volo a bordo del velivolo hanno accusato l’uomo, James Gray, di aver tentato di aprire il portellone dell’aereo durante il tragitto. Fermatolo “in tempo” lo hanno fatto sedere di nuovo al suo posto denunciandone poi la condotta alle autorità aeroportuali una volta atterrati.

Gli agenti lo hanno quindi prelevato una volta sceso dall’aereo e condotto in una saletta riservata per interrogarlo sul gesto. L’accusato, a quanto detto, è rimasto assolutamente scioccato di quanto accaduto in quanto, secondo la sua versione, si sarebbe alzato per andare alla toilette e, per un attimo di disattenzione, avrebbe posato la mano sul portellone pensando fosse l’entrata per i servizi igienici. E’ stato in quel momento raggiunto dalle urla delle hostess che lo hanno intimato appunto di mettersi di nuovo seduto.

Una scusa forse un po’ traballante alla quale, di fatto, gli uomini della sicurezza non hanno creduto ed hanno così inflitto a mister Gray non solo 600 euro di multa, ma anche l’interdizione ai voli della compagnia KLM per cinque anni.

Di certo i momenti di tensione per tutti gli altri passeggeri non sono sicuramente mancati.