Home Attualità

I baci più emozionanti del cinema

CONDIVIDI

Oggi, la redazione di CheDonna per la sezione Cinema, vi propone un excursus davvero romantico: Dammi un bacio e poi altri 100. Da Cinquanta sfumature di grigio a Via col vento, i baci più emozionanti del cinema.

“In un bacio, saprai tutto quello che è stato taciuto” scriveva Pablo Neruda, il poeta cileno che ha dedicato al bacio, l’atto più intimo che due persone si possano scambiare, centinaia e centinaia di pagine nelle sue poesie… Come dargli torto del resto? I baci sono come le ciliegie: uno tira l’altro e non possiamo farne a meno. Baciarsi è l’apoteosi dell’intimità in una coppia; è il momento in cui viene stabilita la chimica naturale tra due persone ed è naturale che il mondo dell’arte, dalla pittura, alla sculturra, alla fotografia e al cinema, abbiano celebrato questo momento in tutte le sue forme. Proprio di baci cinematografici vogliamo parlarvi oggi: il momento in cui da spettatori viviamo il momento in cui le labbra dei protagonisti dei film si sfiorano è innegabilmente emozionante e anche il più cinico o la più cinica avranno fantasticato almeno una volta nella vita di essere il protagonista di un bacio da favola. Tra gli ultimi ed emozionanti baci cinematografici che fanno sobbalzare il cuore ci sentiamo di nominare sicuramente il primo bacio tra Anastasia Steele e Christian Gray, i protagonisti di uno dei film campione d’incassi della stagione cinematografica Cinquanta sfumature di grigio (dal 27 maggio disponibile in DVD e Blu-ray) che i due protagonisti si scambiano all’interno di un ascensore, momento molto atteso da tutte le fan della saga creata dalla scrittrice inglese  E.L. James (pseudonimo di Erika Leonard).

50 sfumature

Ma tornando indietro nel tempo e andando in ordine cronologico, il cinema ha sfornato decine e decine di film indimenticabili anche grazie ai baci dei loro protagonisti.

Il primo, indimenticabile bacio è sicuramente quello del colossal diretto da Victor Fleming nel 1939 Via col vento, in cui in una storica sequenza Rhett Butler (Cark Gable) prununcerà l’ormai iconica frase “Nessuno prima d’ora vi ha mai baciato così” baciando sulle labbra Rossella O’Hara (Vivien Leight).

via-col-vento.900x600

Nel 1942 furono Ingrid Bergman e Humphrey Bogart ad infiammare i cuori degli spettatori nel celebre Casablanca grazie ad una scena memorabile, alle frasi “sapevi quanto t’amavo Rick. E quanto ti amo ancora” e ad un bacio di quelli trattenuti, desiderati, impossibili e combattuti.

humphrey-bogart-casablanca

Qualche anno più tardi, nel 1946 ritroviamo Ingrid Bergman scambiarsi il bacio più lungo della storia del cinema con Cary Grant nel film del maestro del brivido Alfred Hitchcock, Notorious – L’Amante perduta, una delle scene cardine di tutto il film.

notorius.900x600

Se il bacio tra Cary Grant e Ingrid Bergman è entrato nella classifica come il più lungo della storia del cinema, quello tra Burt Lancaster e Deborah Kerr in Da qui all’eternità (1953), rappresenta una delle scene più erotiche di sempre. Immagine-simbolo dell’intero film, il bacio che si scambiano i due protagonisti sulla spiaggia è entrato nell’immaginario collettivo come una scena estremamente erotica pur non mostrando allo spettatore parti intime dei due amanti.

da qui all eternita

Un anno dopo, nel 1954, il grandissimo Luchino Visconti, uno dei padri del Neorealismo italiano insieme a Rossellini e De Sica, portava sullo schermo Senso, un film storico ma al contempo una straordinaria e straziante storia d’amore ambientata a Venezia alla vigilia della terza guerra di indipendenza. Aiutoregisti di questo grande film furono dei giovanissimi Francesco Rosi e Franco Zeffirelli ma nel nostro caso, Senso va ricordato per la scena memorabile di un bacio che ricorda il famoso quadro di Hayez “Il Bacio”. Vedere per credere.

SENSO_BACIO_HAYEZ

Catapultandoci nel 1960 troviamo il felliniano bacio de La Dolce Vita tra Marcello Mastroianni e Anita Ekberg (scomparsa lo scorso Gennaio) nell’iconica scena della Fontana di Trevi.

la dolce vita

L’anno successivo fu invece la dolcissima ed elegantissima Audrey Hepburn in Colazione da Tiffany a far sognare donne di tutto il mondo con un romanticissimo bacio sotto la pioggia con George Peppard.

colazione-da-tiffany.900x600

In una gallery sui baci più appassionati ed emozionanti del cinema, non possiamo non menzionare l’agente più famoso del mondo, James Bond: nel 1962 lo 007 interpretato da Sean Connery baciava in Licenza di Uccidere, la prima bond girl, Ursula Andress.

licenza di uccidere

Negli anni ’70 invece, tra i baci cinematografici più memorabili della storia del cinema troviamo quello (o forse sarebbe meglio parlare al plurale per la grande quantità di scene d’amore presenti nel fim), tra Mariangela Melato e Giancarlo Giannini in Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare di agosto, scritto e diretto da Lina Wertmuller.

travolti

Nel decennio successivo è il mondo della fantascienza a far sognare gli spiriti più romantici: un giovanissimo Harrison Ford (Ian Solo) in L’Impero colpisce ancora, si scambia un dolcissimo bacio con Carrie Fisher (la principessa Leila).

l'impero colpisce ancora

Veniamo ora ad un film che solo sentendo la colonna sonora fa sognare: Pretty Woman ha reso il suo protagonista, Richard Gere, l’uomo perfetto per ogni donna, quello con cui ogni uomo sulla terra deve confrontarsi. Indimenticabile il bacio che si scambia con Julia Roberts sulle scale d’emergenza della casa di lei a fine film…

pretty-woman-bacio

Ma se parliamo dell’idea di “amore perfetto”, dell’amore vero, non possiamo non citare il film Ghost – Fantasma (1990) che ci ha fatto emozionare fino alle lacrime con il bacio tra lo “spirito” Patrick Swayze e Demi Moore.

ghost

Negli anni ’90 fece la sua apparizione ad Hollywood anche un giovane biondino che di lì a poco sarebbe diventato non solo un sex-symbol, amato da donne di tutte le età, ma soprattutto un talento vero: Leonardo di Caprio. Nel 1996 Leo interpreta il protagonista in Romeo + Giulietta di William Shakespeare insieme a Claire Danes dando prova di essere un grande attore e un abile baciatore.

Romeo-+-Juliet-Leonardo-di-Caprio-1150x748

Solo un anno dopo ritroviamo lo stesso Di Caprio nel Colossal diretto da James Cameron, Titanic il film che trionfò ai Premi Oscar del 1998 portandosi a casa ben 11 statuette compresi gli Oscar come Miglior Film e Miglior Regia. Immagine-simbolo della travolgente storia d’amore tra Jack e Rose è quella del bacio che si scambiano i due protagonisti sulla prua del Titanic.

 

Da un bello di Hollywood a un altro: nel 1998 fu un giovanissimo Brad Pitt ad incarnare il sogno proibito delle donne: il suo bacio in Vi Presento Joe Black è già storia.

joe black

Con l’inizio del nuovo millennio, un nuovo attore si fece notare nel film diretto da Michael Bay Pearl Harbor in cui troviamo un 23enne Josh Hartnett alle prese con il suo primo importante ruolo cinematografico a fianco di un altro colosso di Hollywood, Ben Affleck. Il giovane Josh nei panni del pilota militare Danny Walker, farà capitolare Kate Beckinsale in un’appassionante scena d’amore piena di baci e carezze all’interno di un hangar. Per questa performance, Josh si piazza al terzo posto nella classifica dei baci più belli del cinema.

PearlHarbor0512

Al secondo posto troviamo un vero super eroe: la scena del bacio a testa in giù e sotto la pioggia che si scambiano Tobey Maguire e Kirsten Dunst in Spider-man, è l’apoteosi del romanticismo.

24.900x600

Rimandendo in tema “baci bagnati” a conquistare lo scettro di Re dei baci cinematografici non può che essere l’attore che ogni donna ha sognato di avere al proprio fianco almeno una volta nella vita: Ryan Gosling, che nel film Le pagine della nostra vita bacia nel modo più appassionato, coinvolgente, travolgente ed emozionante possibile la sua partner cinematografica, Rachel McAdams. Chi non ha sognato di vivere dal vivo una scena del genere, mente spudoratamente!

9gnuX