Home Salute e Benessere

Al posto della palestra un bicchiere di vino rosso!

CONDIVIDI

Abbiamo già affrontato, in un recente articolo, l’argomento riguardante i benefici portati da un regolare consumo di birra e, certamente, è risaputo che altrettanti benefici possono derivare dal bere un bicchiere di vino rosso durante i pasti.

Oggi, grazie ad uno studio di una università canadese, arriva un’ulteriore conferma che farà felici soprattutto i più pigri!

 vino rosso

 

Tutto merito del resveratrolo

L’attività fisica proprio non fa per voi o semplicemente non avete sufficiente tempo per praticarla? Ecco allora la soluzione che fa per voi!

Secondo un recentissimo studio dell’Università Canadese di Alberta, infatti, sembrerebbe che un consumo (moderato) di vino rosso, oltre agli ormai più che noti benefici riscontrabili nell’apparato cardiocircolatorio e di rinforzo delle ossa, migliorerebbe notevolmente non solo le prestazioni fisiche di una qualsiasi attività sportiva (per chi la pratica ovviamente), ma porterebbe sostanziali vantaggi anche a chi non è avvezzo a farne.

Questo grazie ad una sostanza contenuta nel vino (nello specifico nella buccia dell’acino d’uva rossa) e in alcune tipologie di frutta secca: il resveratrolo. Ad essa vengono attribuite, infatti, proprietà antinfiammatorie, fluidificanti del sangue ed anche antitumorali.

Di fatto, sempre secondo la ricerca universitaria in questione, sembrerebbe che bevendo un bicchiere di vino rosso si avrebbero gli stessi effetti benefici di un’ora di palestra.

Davvero una gran bella notizia per gli sportivi (e non sportivi soprattutto) e per gli amanti del buon vino!