Home Attualità

MILANO: agli arresti domiciliari il pirata che ha travolto e ucciso Beatrice

CONDIVIDI

E’ agli arresti domiciliari Gabardi El Habib, l’uomo di nazionalità marocchina che il 10 luglio ha travolto e ucciso a Gorgonzola Beatrice Papetti, di soli 16 anni. L’uomo si è costituito alle autorità una settimana dopo il tragico incidente, in seguito al quale non si era fermato a soccorrere la vittima.

E’ stato il gip di Milano, Alessandro Santangelo, ad accogliere  la richiesta dei legali dell’uomo e decidere per i domicliari. Secondo fonti degli ambienti giudiziari milanesi, in questo caso la custodia cautelare non è giustificata dal pericolo di fuga, inquinamento probatorio e reiterazione del reato. L’uomo è accusato di omicidio colposo e omissione di soccorso.

Le leggi italiane hanno ucciso mia figlia per la seconda volta’ ha commentato Nerio Papetti, padre della vittima:  ‘è  una decisione assolutamente inaccettabile. Non è normale che accadano disgrazie simili e il responsabile vada fuori. Ho amici e colleghi stranieri che mi raccontano di come sia severa la legge nei loro Paesi, questa persona ha la famiglia all’estero, scapperà ‘.

Per altri articoli di Attualità clicca qui.