Home Attualità

SMS ASSURDI: a volte è meglio non chiedere

CONDIVIDI

“Ciao, come stai?”… e purtroppo arriva la risposta – Vi è mai capitato di pentirvi di aver fatto qualche domanda? A volte anche il quesito più banale può trasformarsi in un boomerang che proprio non ci aspettavamo, spiazzandoci e facendoci pronunciare il classico “era meglio stare zitti”.

Lo scambio di messaggi qua sopra ne è il più classico degli esempi e riesce perfettamente a mostrare come come anche la domanda più innocua, il classico “come stai?”, può dar luogo a risposte semplicemente devastanti. Guardare per credere!