MA COME TI VESTO: quando il look diventa poesia

‘Vagavo solo come una nube bianca 
che fluttua su valli e colline nei cieli, 
quando d’un tratto, estesa da destra a manca, 
vidi una folla di dorati asfodeli; 
vicino al lago e gli alberi, in movimento 
ondeggiavano e danzavano nel vento. ‘

Care lettrici, ebbene si, oggi vi proponiamo un look poetico e vintage, impreziosito dalle stampe dei meravigliosi asfodeli (più noti con il nome di narcisi),  che hanno ispirato questi magnifici versi di William Wordsworth.

Stampati sul fondo giallo del bellissimo vestito anni 50 che vi proponiamo oggi, accollato, ben stretto in vita a valorizzarne il punto, i narcisi danzeranno, anzichè sul prato della poesia, sull‘ampia gonna a campana dalle morbide plissettature. A ogni vostro passo, a ogni refolo di vento, gli asfodeli danzeranno sinuosi attirando gli sguardi dei poeti che si trovano nelle vostre vicinanze.

Un buon modo per attrarre un uomo romantico.

C’è ben poco da aggiungere a questo vestito, un piccola borsa bianca dalla tracolla dorata, perle alle orecchie e tacchi a spillo sui toni del grigio topo e del nero.

Siete pronte per vivere una romantica serata di poesia?

Per altri outfit clicca qui

Da leggere