Home Attualità

DONNE E LAVORO: consigli per conciliare famiglia e carriera

CONDIVIDI

Come conciliare lavoro e famiglia? Ecco qualche consiglio – Troppi impegni soffocano le vostre giornate? Sentite che il punto di esplosione è sempre più vicino? Tranquille, capita a tutte prima o poi e essere donne vuol dire anche saper affrontare simili circostanze. Soprattutto se nella vostra vita carriera e famiglia sono due punti fermi da far correre in parallelo momenti di crisi come questi saranno ahimè all’ordine del giorno: per superarli non serve in realtà poi molto ma, come nella maggior parte dei casi, le soluzioni più semplici sono le più difficili da vedere e mettere in pratica.

Ecco perché vogliamo riportarvi qualche consiglio che, messo nero su bianco, potrà forse aiutarvi a fare chiarezza e ripartire alla grande. Ecco qua sotto i punti fermi che la lifecoach Amanda Alexander ha svelato al magazine Daily Mail: una serie di consigli per gestire la situazione e organizzando meglio il vostro tempo.  Prendete nota.

  1. Iniziate a cancellare dalla vostra mente l’idea del “devo farlo”: tanti impegni e poco tempo è oggettivamente una accoppiata pericolosa ma siete voi ad aver preso quegli impegn quindi cambiate il vostro mantra in “ho scelto di farlo”.
  2. Fate sì che il lavoro non vi segua in modo incalzante: imparate a spegnere il cellulare se state già svolgendo un impegno o, ancor di pi, state dedicando del tempo alla famiglia.
  3. Cercate l’equilibrio: il lavoro non deve essere la parte predominante della vostra vita, fate sì che la giornata sia equamente divisa tra impegno lavorativo e svago, famiglia, tempo per voi.
  4. Delegare e ridurre gli impegni è un’arte difficile ma indispensabile: fare troppo vuol dire farlo male quindi guardatevi allo specchio e iniziate a sfoltire la lista degli impegni.
  5. Imparate a dire no: noi donne si sa pensiamo di poter fare tutto ma prima o poi il limite viene toccato comunque, ogni tanto allora rifiutate l’ennesima rogna lavorativa che il capo vuole rifilarvi e, quando potete, chiedete un giorno libero per allentare la pressione.
  6. Se siete madri arrendetevi all’idea che chi lavora con e sopra di voi dovrà adeguarsi: anche i colloqui con gli insegnanti, i saggi, le gare e gli altri momenti in cui i figli richiedono la vostra presenza sono impegni. Non occorre accampare scuse.
  7. Imparate a vedere il bicchiere mezzo pieno: spesso stress e preoccupazioni finiscono per oscurare i momenti belli che ci capitano, voi fate in modo di ricordarveli e la giornata vi sembrerà migliore.
  8. Un po’ di aiuto serve a tutti e non c’è da vergognarsi: chiedete ad amici e parenti una mano con i bambini, oppure assumete una signora che vi aiuti in casa con le pulizie. Tutto non si può fare da sole.
  9. Un po’ di sana organizzazione non fa mai male: prendete allora nota delle priorità e impostate la vostra giornata intorno a queste. Per il resto se ci sarà tempo bene altrimenti si può anche rimandare.
  10. Sempre rimanendo in tema di priorità non perdete mai di vista quali sono le cose davvero importanti della vita: salute, affetti, sono loro il vostro punto fermo e dovete rammentarlo voi per prime.
  11. Altra cosa importante è non avere rimpianti: se in un futuro dovrete fare il bilancio della vostra vita pensate a cosa vorreste scriverci perché è da ogi che dovrete impegnarvi a realizzarlo.

CLICCA QUI PER TUTTI I CONSIGLI SULLA CARRIERA!