Home Attualità

AVERE IL MAL DEL PRETE: perchè si dice così?

CONDIVIDI

Si adopera quest’espressione quando si viene a conoscenza di segreti che, naturalmente, non si possono rivelare a nessuno e si è tormentati come lo è il prete che viene a sapere di fatti delittuosi confidatigli in confessione.

L’origine di questo modo di dire ­ forse poco conosciuto ­ ci è ‘raccontata‘ dal Poliziano in una ballata: ‘Donne mie, voi non sapete, / ch’io ho il mal ch’avea quel prete. / Fu un prete (questa è vera) / ch’avea morto el porcellino. / Ben sapete che una sera / Gliel rubò un contadino / Ch’era quivi suo vicino / (altri dice suo compare); / Poi s’andò a confessare / e contò del porco al prete. / El messere se ne voleva / Pur andare alla ragione: / Ma pensò che non poteva, / Ché l’avea in confessione. / Dicea poi tra le persone: / Oimè, ch’io ho un male, / ch’io non posso dire avale. / Et anch’io ho il mal del prete’.

Fonte: exmontevecchio.com