Home Attualità

VIDEO SHOCK: detenuto picchiato a morte dai poliziotti

CONDIVIDI

Belgio, poliziotti uccidono a forse di botte un detenuto – Un uomo nudo sdraiato su una branda, sei poliziotti che entrano con caschi e manganelli. Così inizia il video che ha shoccato il Belgio, un filmato risalente al 2010 ma che solo ora è stato mandato in onda dall’emittente VRT.

Le immagini narrano la morte di un detenuto, ucciso dai poliziotti a colpi di manganello mentre si trovava nella cella di un distretto. L’uomo era un culture del body building, la cui mente era stata distorta dall’eccessivo uso di anfetamine: alla luce di tali fatti si era richiesto l’internamento in una struttura psichiatrica che però non è stato possibile e così l’uomo è finito nella  cella in cui poi è morto.

I poliziotti evidentemente non hanno saputo tener testa all’aggressività dell’uomo e così sono intervenuti in massa provocandone però il decesso. Per tale crimine un poliziotto è stato rinviato a giudizio e lo stesso medico dell’ospedale psichiatrico è accusato di omissione colposa. Condanne e accuse che però non possono certo lenire l’orrore dei belgi per questo drammatico fatto.

 

VIDEO NEWSLETTER