Home Attualità

CARO AVVOCATO: i problemi sessuali sono causa di separazione dei coniugi

CONDIVIDI

L’avvocato Sara Testa Marcelli risponde:

Tra le cause che giustificano la richiesta di separazione personale dei coniugi è da ricomprendere anche l’insorgere ed il persistere di problemi sessuali all’interno della coppia.

È quanto statuito da una recente sentenza della Corte di Cassazione nella quale viene esplicato che, la mancanza di intesa sessuale tra i coniugi, è causa per abbandonare il tetto coniugale senza rischiare l’addebito della separazione medesima da parte dell’altro coniuge.

Ovviamente, l’onere della prova di dimostrare in giudizio la presenza di tali problemi spetta al coniuge che sostiene la presenza di queste patologie.

VIDEO NEWSLETTER

In questi casi appare difficile riuscire a provare in giudizio l’esistenza di problemi così intimi che, di solito, coinvolgono solamente la coppia. Difatti appare difficile, se non impossibile, riuscire a provare mediante testimonianza le circostanze sopra descritte anche perché, nel caso in cui la coppia si fosse rivolta ad un terapista, il professionista sarebbe sempre tenuto al segreto professionale.

Ricordatevi comunque che le prove acquisite nel corso di un giudizio di separazione devono essere tali da non ledere il diritto alla privacy secondo quanto stabilito dal D.lgs. 196/2003 e pertanto debbono essere acquisite rispettando il diritto alla riservatezza del coniuge.