Home Attualità

MATERNITA’: essere madri aiuta sul lavoro

CONDIVIDI

Ciò che impariamo come madri poi lo usiamo in ufficio – Sono proprio loro a dirlo, le donne dirigenti, quelle che della carriera hanno fatto la loro vita pur non volendo rinuniare alle gioie della maternità: donne, madri e manager dunque, un trio che ha sempre molto da insegnarci. Oggi ad esempio queste straordinarie persone ci spiegano come per loro la maternità non penalizzi il lavoro, bensì lo agevoli.

A rivelare ciò è stato un sondaggio condotto su un panel di donne manager a livello internazionale da Korn/Ferry, società specializzata nell’Executive Search e nel Talent management, attraverso il Korn/Ferry Institute: la capacità di motivare e ispirare gli altri, una maggiore elasticità e un livello più ampio di fiducia sono le doti che l’essere madri ci insegna e che possiamo, per così dire, “riciclare” sul lavoro.

“I risultati dimostrano che l’essere genitori offre un’importante formazione in psicologia, nella gestione del tempo e in diplomazia, abilità che possono facilmente essere applicate al business”, commenta Barbara Valaperti, Senior Consultant di Korn/Ferry. Meglio di un master insomma e pensare che diventare madri è assai più naturale e frse anche meno dispendioso.

Dove è allora l’intoppo? A quanto pare  il problema è nella paura, paura che tutti questi vantaggi della maternità non vengano compresi dal prossimo e che, ancora un volta la carriera ne esca danneggiata: eccoci allora pronte a rimandare la maternità e il suo bagaglio di insegnamenti per garantirci di non venir scavalcate sul posto di lavoro. Peccato, tanta possibilità di apprendimento buttata al vento.

CLICCA QUI PER VEDERE TUTTI I CONSGLI SULLA MATERNITA’!